Ultime notizie

Jumo.com: social network del non profit

Un nuovo spazio nel panorama del web che consente di collaborare per il bene comune

Si chiama Jumo e non è solo l’ennesimo social network. Questo nuovo spazio virtuale, nato dall’idea di Chris Hughes – cofondatore del famosissimo Facebook con Mark Zuckerberg – si propone di riunire una comunità online che metta in contatto il pubblico con le organizzazioni che si occupano di beneficenza. L’idea è quella di creare un luogo virtuale dove le singole associazioni, progetti come costruire scuole in Africa, la campagna contro la privatizzazione dell’acqua e tante altre realtà, possano incontrarsi e incontrare gli iscritti per favorire la circolazione di notizie e informazioni utili per approfondire i tempi, favorire la sensibilizzazione e portare all’attenzione di un numero sempre maggiore di persone quello che accade nel mondo intorno a noi.

La parola Jumo proviene dal Yoruba, una lingua parlata nell’Africa occidentale e significa “collaborare insieme” e mira ad aiutare le persone e a migliorare gli ambienti e le situazioni in cui vivono. Seppure sia una versione beta, quindi già testata ma non definitiva, il nuovo network è accessibile da chiunque per la semplice visualizzazione delle pagine, inoltre basta essere in possesso di un proprio profilo Facebook per iscriversi e  cominciare a “seguire” le campagne, le associazioni che interessano con un semplice click. La veste grafica, molto semplice e fruibile, favorisce la lettura dei testi e dei link sulle immagini agevolando la ricerca e l’approfondimento dei temi più vicini alla sensibilità di ogni singolo utente. L’immediato successo e la rapida diffusione avuta dal suo lancio sta favorendo lo sviluppo di un maggior numero di servizi e funzionalità per gli utenti.

Ampia la possibilità di scelta: dalle questioni concernenti l’arte e la cultura, all’educazione, l’ambiente, la difesa degli animali, salute, diritti umani, pace, governance, povertà, tutte connesse a organizzazioni specifiche di riferimento.

Una nuova possibilità quindi che si inserisce nel ormai vasto scenario del web proponendo un modo diverso di abitarlo.

1 Comment on Jumo.com: social network del non profit

  1. Mercedes // 4 dicembre 2010 a 10:57 //

    Si, appogiamo queste iniziative, facciamole conoscere, diventiamo passaparola di notizie belle e ùtili. Grazie….

I commenti sono bloccati.