Ultime notizie

A scuola con la Guardia di Finanza

Si è svolta sabato l’undicesima edizione dei “Giochi sportivi con la Guardia di Finanza”, che ha reso protagonisti gli alunni del X circolo di Pescara

È stata una grande festa, quella che sabato mattina ha coniugato sport, legalità e solidarietà nell’undicesima edizione dei “Giochi Sportivi con la Guardia di Finanza” , organizzati dalla Direzione Didattica del X Circolo di Pescara che, nell’arco dell’anno scolastico, ha coinvolto i suoi 830 alunni di scuola primaria, dalla prima alla quinta elementare, in un percorso di educazione psico-motoria e di avvio allo sport.

Tutto questo, ieri, è culminato nell’evento finale, ospitato nel campo sportivo di Zanni, sul quale gli alunni si sono esibiti: «Quest’anno – ha spiegato Francesca Berardinelli, dirigente scolastico – abbiamo valorizzato un percorso formativo non solo finalizzato a far acquisire ai ragazzi abilità psico-motorie, ma anche quelle relazionali e sociali, apprese attraverso il gioco con gli altri».

La premiazione degli alunni

A ciò, inoltre, si è aggiunta la presenza della Guardia di Finanza, al quinto anno consecutivo, che ha

L'elicottero NH-500 esposto

esposto uomini e mezzi relativi alle specialità del corpo, dall’elicottero NH-500 del reparto aereo-navale, agli allievi della Scuola ispettori e sovrintendenti di Coppito, passando per i sommozzatori ed il nucleo territoriale: «Siamo onorati – ha spiegato il tenente colonnello Vincenzo Tartaglia, comandante del Nucleo di Polizia Tributaria – di dare il nostro contributo affinché i giovani, attraverso lo sport, vengano instradati alle regole del vivere sociale, elementi cardine nella formazione dell’uomo e del cittadino».

Quanto al programma, dopo lo schieramento dei finanzieri in campo e la cerimonia dell’alzabandiera, gli alunni vestiti di verde, bianco e rosso, hanno dato vita ad una suggestiva coreografia, formando un “tricolore umano” con il numero 150, in occasione dell’anniversario dell’unità nazionale. Quindi il clou della manifestazione con i ragazzi delle quinte che hanno partecipato alla competizione “Gioco-sport 2011”, ed i più piccoli, di seconda, terza e quarta elementare, che hanno rievocato i vecchi giochi della tradizione abruzzese: dalla “torre” alla “campana”, dalla “staffetta sacchi e carriola” a quella dell’”uovo”. Anche per iniziative come queste, l’offerta formativa del X Circolo è stata riconosciuta fra le migliori 100 italiane dal Ministero della Pubblica Istruzione.

About Davide De Amicis (2636 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website