Ultime notizie

Nuova centro assistenziale a Pescara

Si chiama “Per noi, dopo di noi” ed è una struttura residenziale, con 8 posti letto, destinata ad ospitare gli adulti affetti da sindrome di Down seguiti dall’associazione Arda

L’amministrazione comunale di Pescara è in prima linea nella tutela delle persone affette dalla sindrome di Down e lo dimostrerà in concreto venerdì 15 Luglio quando, in via Maiella, inaugurerà la casa di accoglienza “Per noi dopo di noi”: una struttura residenziale nata con lo scopo di rispondere alle esigenze dai genitori, con figli affetti da disabilità intellettive, che si interrogano sul futuro dei propri ragazzi quando, un giorno, non potranno più essere al loro fianco.

Questo progetto diverrà realtà grazie ad una convenzione che il Comune di Pescara ha siglato con l’”Arda”, l’Associazione regionale down Abruzzo che, per i prossimi 4 anni, gestirà il centro:«L’amministrazione comunale – ha spiegato Guido Cerolini, assessore alle Politiche Sociali – è sensibile al progetto, avendo inserito la casa nel piano sociale dei servizi di zona, compartecipando alle spese di manutenzione della struttura».

La casa, avente 8 posti letto, è indicata per il soggiorno temporaneo di adulti colpiti da sindrome di Down, i quali seguiranno attività psico-riabilitative, anche grazie all’annesso centro diurno “Up e down”, condotte dall’equipe sanitaria dell’associazione:«Ora – ha affermato Pierluigi De Rosa, presidente Arda – assisteremo adeguatamente i nostri ragazzi, ospitandoli in un luogo aperto alla città, realizzando un’integrazione vera che consenta loro di divenire adulti migliori, contribuendo all’umanizzazione della società».

Non a caso la struttura, costituita da 3 livelli arredati con camere, bagni, sale riunioni, cucina e refettorio, sorge in centro città. All’iniziativa parteciperà anche la Provincia, che organizzerà corsi di formazione al lavoro.

About Davide De Amicis (3002 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato è stato direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio, ha collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website