Ultime notizie

“Natale in casa”… De Cecco

L’opera di De Filippo, a conclusione del Volontariamente, messa in scena da sedici detenuti

Sarà lo spirito di Eduardo De Filippo ad ispirare, domani sera il “Volontariamente”, l’evento promosso dal Centro Servizi per il volontariato di Pescara e dal Comune adriatico. Alle 20,30, all’auditorium De Cecco di Pescara, andrà in scena, infatti, “Natale in casa Cupiello” tratta dall’omonima opera del regista e attore napoletano.

Sul palco, però, non attori professionisti, ma personaggi “veri”, forse quelli che lo stesso maestro De Filippo avrebbe scelto, sedici detenuti del carcere di Chieti.

Curati dalla regia di Paola Capone, da tempo impegnata nella realizzazione di opere teatrali in vari istituti di pena, i detenuti, in permesso premio, metteranno in scena una commedia incentrata sul tema della mutabilità del reale e del bisogno di certezze di ognuno.

Il protagonista Luca Cupiello non vuole accorgersi del degrado della sua famiglia, e si rifugia nella ripetitività di gesti che hanno accompagnato la sua infanzia, e che rappresentano la sua certezza. Non è un caso, allora, che la domanda «Ti piace il presepe?» rivolta ossessivamente al figlio rappresenta la speranza remota che tutto rimanga così com’è, quasi una domanda di sicurezza, e che quelle che sono le sue certezze possano permanere nel tempo attraverso i figli.

«L’idea di questo spettacolo – racconta Mauro Moretti, presidente del Csv Pescara – nasce prima dell’estate, quando insieme al mio amico Lorenzo Di Flamminio sono andato a vedere una rappresentazione teatrale di questi detenuti a Chieti. Al termine, siamo rimasti colpiti da una ragazza che, facendo un ringraziamento pubblico, ha detto “nessuno potrà mai cancellare il desiderio di bellezza che c’è dentro di noi”. Una frase che, detta da una detenuta, ci ha veramente impressionati. Da quel momento è nata un’amicizia con loro e, soprattutto, con i vertici della Casa Circondariale di Chieti. Lo straordinario tentativo di valorizzazione dell’umano – conclude Moretti –  rappresenta davvero una costruzione del bene comune, che vogliamo far conoscere a tutti».

 

About Simone Chiappetta (451 Articles)
Direttore responsabile del notiziario online "Laporzione.it" e responsabile dell'Ufficio per le Comunicazioni Sociali dell'Arcidiocesi di Pescara-Penne. Laureato in Scienze della Comunicazione sociale e specializzato in Giornalismo ed Editoria continua la ricerca nell'ambito delle comunicazioni sociali. Ha collaborato con quotidiani di cronaca locale e ha coordinato negli ultimi anni la pagina diocesana di Avvenire.
Contact: Website