Ultime notizie

Gravelli, il nunzio gentile

A Città Sant’Angelo la commemorazione dell’arcivescovo angolano con il cardinal Tauran

Città Sant’Angelo ricorderà, domenica 11, monsignor Giovanni Gravelli, nel XXX anniversario del suo ingresso nell’eterna pace.

L’arcivescovo – di origine angolana – nato il 12 marzo del 1922 fu nominato arcivescovo di Suas nel dicembre del 1967 e nunzio apostolico nello stesso anno in Bolivia. Nel 1973 fu trasferito, sempre come nunzio apostolico, nella Repubblica Domenicana  dove svolse il suo servizio fino all’11 dicembre 1981, anno della sua morte.

Alle 17, così, la sua città di origine lo commemorerà nella Collegiata parrocchiale attraverso il saluto di apertura di monsignor Tommaso Valentientti, arcivescovo di Pescara-Penne, l’intervento del Cardinale Jean Louis Tauran, presidente del Pontificio consiglio per il dialogo religioso, presidente della Commissione per le relazioni con i musulmani e la presentazione della Pubblicazione commemorativa “Il Nunzio, apostolo della fede e della carità”. Alle 18 la concelebrazione solenne presieduta dallo stesso cardinal Tauran.

«Monsignor Gravelli – spiega il prof. Contardo Romano, autore della pubblicazione – è stato un vescovo di grande fede e grande carità. Ricordo, ancora, quando il giovane don Giovanni, nel 1959, incaricato come consigliere di nunziatura a Parigi, ricuperò un vecchio edificio in dissesto per farne un’opera di carità per la salute dei più bisognosi, così come la sua attenzione “sempre gentile” ai malati del Policlinico di San Salvador. Altri sono gli esempi che potrei citare nel ministero del vescovo di Città Sant’Angelo, dalle testimonianze di Giuseppe Contarini, ambasciatore italiano a El Salvador, alla massima onorificenza ricevuta dal presidente della Repubblica Domenicana».

 

About Simone Chiappetta (451 Articles)
Direttore responsabile del notiziario online "Laporzione.it" e responsabile dell'Ufficio per le Comunicazioni Sociali dell'Arcidiocesi di Pescara-Penne. Laureato in Scienze della Comunicazione sociale e specializzato in Giornalismo ed Editoria continua la ricerca nell'ambito delle comunicazioni sociali. Ha collaborato con quotidiani di cronaca locale e ha coordinato negli ultimi anni la pagina diocesana di Avvenire.
Contact: Website