Ultime notizie

Babbo Natale dispensa doni al volontariato

La Fondazione Pescarabruzzo, attraverso “La settimana della solidarietà”, ha distribuito contributi per supportare il lavoro dei volontari. Premiata anche la Caritas

Pur senza il vestito rosso ieri, per un giorno, si è trasformato in Babbo Natale Nicola Mattoscio, presidente della Fondazione Pescarabruzzo, dispensando doni sottoforma di contributi per il sostegno delle associazioni di volontariato che operano quotidianamente, e in questo Natale di crisi ancora di più, al fianco di poveri e malati.

Nicola Mattoscio, Fondazione Pescarabruzzo

Tutto questo è racchiuso nella “Settimana della solidarietà”, il progetto solidale natalizio dal tema “Condividere i bisogni, per condividere il senso della vita”: «In quest’anno di gravissima crisi – ha spiegato Nicola Mattoscio – speriamo di aver contribuito, con una goccia in un oceano di sofferenza, a far vivere in modo più sereno i tanti amici meno fortunati di noi». Così, sulla base di un plafond totale di 25mila euro, sono state 10 le realtà del terzo settore beneficiarie di un contributo.

La mensa “Agape” della Caritas diocesana, diretta da don Marco Pagniello, ad esempio ha ricevuto un importo di 4000 euro che sarà speso per la somministrazione dei pasti ai circa 200 poveri che l’affollano, ogni giorno, a pranzo e a cena. Discorso analogo per la mensa di San Francesco, la quale ha ricevuto 3000 euro: «Distribuiremo – annuncia Renato Paesano, direttore della mensa – buoni pasto che le famiglie povere potranno utilizzare in un supermercato

Nicola Mattoscio con Renato Paesano

convenzionato». C’è poi l’associazione “On the Road” che, mediante l’Help Center allestito presso la stazione centrale di Pescara dal lunedì al sabato, distribuisce colazioni e merende a 100 senza fissa dimora al giorno e ha ricevuto 1500 euro.

Riceveranno poi, rispettivamente, 4000 euro il Ceis, Centro italiano di solidarietà, che gestisce due centri di accoglienza per minori allontanati dalle famiglie su provvedimento del tribunale, accogliendo 40 bambini residenziali e non, e il Banco Alimentare di Pescara, 2000 euro per l’Agbe e Adricesta onlus, con le quali acquisteranno giocattoli per i piccoli pazienti dell’ospedale Civile, 1500 euro per le Vincenziane d’Abruzzo, per il servizio doccia ed il sostegno delle madri in difficoltà economica e 1000 per l’acquisto di 250 panettoni per i detenuti del carcere di Pescara. Le ultime 2000 euro, infine, sono state spese per la mensa di San Giovanni Bosco a Montesilvano.

About Davide De Amicis (2633 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website