Ultime notizie

A Pescara arrivano i Magi

Ieri la rivisitazione, curata dalla parrocchia di Sant’Antonio

Tutto il centro di Pescara si è letteralmente bloccato, ieri mattina, per accogliere e celebrare l’arrivo dei Magi impegnati nel loro viaggio alla ricerca di Gesù. E così, di buon mattino, Melchiorre, Baldassarre e Gaspare, immancabilmente equipaggiati di oro, incenso e mirra, sono arrivati in sella a tre splendidi cavalli non dal deserto d’oriente, ma bensì dal tratto di spiaggia antistante viale Muzii.

L'arrivo dei Re Magi a cavallo

La rievocazione storica, organizzata dalla parrocchia di Sant’Antonio di Padova e giunta ormai alla sua sesta edizione, è ormai divenuta un appuntamento attesissimo dai grandi, ma soprattutto dai piccini che non aspettano i più pagani e consumistici Babbo Natale e befana per consegnare le letterine con le richieste dei propri doni, affidandole proprio ai tre Magi: «Il dono vero per i bambini – spiega padre Bonaventura Febbo, Guardiano dei Frati minori conventuali di Pescara – è Cristo Gesù, un dono che poi realizzeranno concretamente i loro genitori in segno della benignità di Dio verso noi».

La Natività rappresentata a Villa Sabucchi

I magi sono arrivati, scortati dai volontari della Protezione Civile, e a riceverli hanno trovato una folla di oltre 200 persone, guidate da decine di bambini che hanno cantato a festa omaggiando i tre re: «Per noi – ha raccontato Pierluigi Cucullo, fedele della parrocchia di Sant’Antonio – è una lunga tradizione che coinvolge tutta la famiglia, dando compimento all’attesa che finisce con i Magi, che vanno a scoprire il loro Re in mezzo alla povertà».

È stata, dunque, una rappresentazione mirata a risvegliare la fede delle centinaia di pescaresi che hanno assistito al rito, credenti e non, quella concretizzatasi in un autentico pellegrinaggio, compiuto lungo le principali arterie cittadine e terminato con l’arrivo nella grotta di Betlemme. Viale Muzii, la Scuola media “Mazzini”, via Regina Elena, la parrocchia di Sant’Antonio, via Regina Margherita, piazza San Francesco e il parco Villa Sabucchi: luoghi diversi, tutti utili a rappresentare un passo biblico, dall’Annunciazione alla Natività, rinnovando il mistero della salvezza umana.

About Davide De Amicis (3002 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato è stato direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio, ha collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website

1 Comment on A Pescara arrivano i Magi

  1. Simpatica idea, nonostante io veda nell’iniziativa l’ennesima forma di controtendenza sociale neocatecumena: insomma un modo ulteriore per non facilitare la condivisione con gli altri fuori del gruppo e per controllare gli aderenti con il gioco del senso di colpa e della solitudine una volta fuori

I commenti sono bloccati.