Ultime notizie

Solidarietà: unica soluzione all’emergenza dragaggio

Monsignor Valentinetti scrive ai pescatori, agli amministratori, ai fedeli e “richiama” tutti alla responsabilità

Continua, a Pescara, il disagio causato dal mancato e atteso dragaggio del porto canale. Una emergenza che ha caratterizzato anche il natale adriatico con scioperi, manifestazioni davanti alle sedi dell’Inps e del Comune, oltre a quella più silenziosa difficoltà delle famiglie dei pescatori.

La Chiesa locale, così, ha sentito la necessità di esprimere solidarietà ai pescatori e di chiedere una celere soluzione al problema.

«Il perdurare della “emergenza dragaggio” – scrive monsignor Tommaso Valentinetti in una lettera aperta consegnata ai lavoratori e alla stampa – interpella la mia coscienza di pastore di Pescara-Penne e di tutta la Chiesa locale. Esprimo solidarietà a tutti voi pescatori. Sono colpito dal disagio che vi impedisce di svolgere serenamente il vostro già gravoso lavoro e dall’agitazione di questi giorni e mi sento vicino alle vostre difficoltà e alla situazione delle vostre famiglie chiamate ad affrontare in questo momento anche il peso di una precaria situazione economica».

Non si limita ad un formale gesto di vicinanza, l’arcivescovo di Pescara, che presto sarà in visita pastorale proprio nella parrocchia del porto, ma “richiama” in qualche modo, l’attenzione di tutti e il senso di responsabilità. «Il critico contesto  – continua Valentinetti – deve sollecitare le coscienze di tutti, degli amministratori, degli enti pubblici e privati, degli stessi lavoratori e di tutti i cittadini. É doveroso che ognuno si assuma le proprie responsabilità senza privilegiare gli interessi di parte, ma ponendo al centro delle attenzioni le persone e le loro famiglie. Con competenza e senso etico si mettano in atto progetti a servizio del bene comune».

Il presule si rende altresì conto che le pur legittime proteste non sempre aiutano la risoluzione dei problemi: «Invito voi, pescatori – sottolinea l’arcivescovo – ad essere uniti, superando ogni forma di individualismo o di corporazione, perché solo nel segno dell’unità si possono raggiungere risultati utili alla categoria e alla città di Pescara. L’ufficio diocesano di pastorale sociale e del lavoro, già vicino alle vostre necessità, saprà, senza dubbio, favorire il confronto e la ricerca di un piano comune».

 

About Simone Chiappetta (414 Articles)
Direttore responsabile del notiziario online "Laporzione.it" e responsabile dell'Ufficio per le Comunicazioni Sociali dell'Arcidiocesi di Pescara-Penne. Laureato in Scienze della Comunicazione sociale e specializzato in Giornalismo ed Editoria continua la ricerca nell'ambito delle comunicazioni sociali. Ha collaborato con quotidiani di cronaca locale e ha coordinato negli ultimi anni la pagina diocesana di Avvenire.
Contact: Website