Ultime notizie

Alcolismo: 8 milioni gli italiani a rischio

Lo afferma il rapporto Istat, secondo il quale diminuiscono i consumatori di alcolici, nonostante l’aumento di quanti lo consumano fuori pasto

Sono 8 milioni gli italiani a rischio alcolismo, in particolare i giovani al 15,1% e i giovanissimi sotto i 15 anni all’11,9%. Lo rende noto il rapporto Istat sull’uso e l’abuso di alcol in Italia. Infatti, nel 2011, la quota di persone con 14 anni e più che bevono alcolici è pari al 66,9%.

Fortunatamente questa quota, stabile rispetto al 2010, è notevolmente diminuita in confronto a quella rilevata dieci anni fa, ovvero il 72%. Inoltre, appare in netto calo il consumo giornaliero di alcol che nel decennio 2011-2011 ha visto scendere la percentuale di chi beve quotidianamente dal 34,8% al 26,7%. Ciononostante, risulta in aumento la quota di quanti dichiarano di bere alcol lontano dai pasti.

Questo indicatore nel 2011 ha raggiunto il 27,7% facendo rilevare un cambiamento rispetto al 24,9% riportato nel 2001. È in atto, dunque, un importante cambiamento sulle abitudini di consumo tradizionali, basate sulla consuetudine di bere quotidianamente vino durante i pasti. Questo cambiamento è ancor più eclatante nelle donne, tra le quali il numero delle consumatrici giornaliere è passato dai 5 milioni 170mila a 3 milioni 840mila, con una variazione del 25,7%, contro il -15,1% degli uomini.

E se anche in questo caso si va a guardare il numero di donne che hanno consumato bevande alcoliche fuori pasto, nel decennio 2001-2011, è salito da 3 milioni 330 mila a 4 milioni 460mila, mentre gli uomini sono passati da 8 milioni 880mila a circa 10 milioni, facendo registrare una variazione del 33,9% per le donne contro il 13% di quella registrata tra gli uomini.

 

About Davide De Amicis (2701 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website