Ultime notizie

Un nuovo centro per vincere la sordità

E’ stato inaugurato ieri, presso l’ospedale di Pescara, il nuovo Centro regionale di Audio-fono-vestibologia che combatterà i disturbi della sordità, della voce e dell’equilibrio in adulti e bambini

Da ieri, con l’inaugurazione del nuovo Centro regionale di Audio-Fono-Vestibologia all’interno del reparto di Otorinolaringoiatria, il processo di rilancio e sviluppo dell’ospedale Civile di Pescara voluto dal direttore generale della Asl Pescarese, Claudio D’Amario, ha segnato un altro passo importante. Infatti, il nuovo centro d’eccellenza consentirà la diagnosi precoce ed il trattamento delle patologie uditive negli adulti, ma anche e soprattutto fra i bambini:  «Noi – ha spiegato il professor Claudio Caporale, primario di Otorinolaringoiatria – visitiamo 2400 bambini l’anno nati a Pescara e circa 600 nati nell’hinterland. Fra loro circa il 2-3% presenta problemi uditivi, per questo è molto importante la diagnosi precoce nei primi 12 mesi di vita».

Il primario Caporale con D'Amario e Verì

Il punto di forza del centro, è costituito dal suo carattere interdisciplinare con la branca audiologica, che monitorerà i parametri uditivi, ma anche a quella vestibolare, che studierà le problematiche di diagnosi e terapia dei disturbi dell’equilibrio e delle vertigini nei bambini così come negli adulti, e infine a quella foniatrica, che si occuperà della prevenzione, diagnosi, terapia e riabilitazione logopedia delle patologie della voce. Ma il vero fiore all’occhiello che renderà il Centro regionale di Audio-Fono-Vestibologia unico nel suo genere, sarà l’impianto cocleare: «L’ambulatorio – ha precisato il dottor Marco Bianchedi, responsabile del Centro regionale – si occupa di prevenzione e terapia della sordità studiando le audio emissioni dei neonati, così da valutare un sospetto di sordità. E con il 2 per mille di loro affetti da sordità congenita, avviamo un percorso dapprima diagnostico e poi terapeutico che si articolerà nella protesizzazione acustica, nella riabilitazione logopedica fino ad arrivare all’effettuazione dell’impianto cocleare, ovvero dell’orecchio bionico».

Il nuovo Centro d’eccellenza, godrà della massima attenzione degli enti locali: «Nonostante siamo ancora nel Piano di rientro – ha sottolineato Nicoletta Verì, presidente della Commissione regionale Sanità – per quanto in avanzo nell’ambito del bilancio regionale, sarà posta un’attenzione particolare per questi servizi fondamentali per la prevenzione e la cura». Prosegue dunque, il piano di potenziamento del nosocomio pescarese voluto da Claudio D’Amario: «A breve, ve lo prometto – ha concluso il direttore generale della Asl pescarese – potremo giocarci la serie A e magari anche la Champions League anche nella sanità oltre che nel calcio».

About Davide De Amicis (2486 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista pubblicista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website