Ultime notizie

Da Pescara a Londra per portare la pace

Lo faranno gli 11 ciclisti abruzzesi di “Bike 4 Truce” che partiranno dal Belgio per giungere a Londra in bicicletta, sottolineando il valore della tregua olimpica

Il logo di Bike 4 Truce

Saranno 11 i ciclisti abruzzesi che il prossimo 9 Agosto partiranno da Pescara alla volta di Londra per diffondere e rilanciare il messaggio di pace mondiale insito nella tregua olimpica: tutto questo sarà “Bike 4 Truce”, il Ciclotour della Tregua promosso dalla Fondazione Olos e organizzato da Abcycle.

Valerio Di Vincenzo, Fondazione Olos

Sonia Ciarfella, Loredana Di Paola, Patrizia Praturlon, Monica Verrocchio, Salvatore Acerbo, Matteo Auciello, Angelo Bandini, Fabio Catalano, Valerio Di Vincenzo, Marco Femminella, Bruno Nasuti e Peter Ranalli, questa la squadra composta da uomini e donne che nella vita di ogni giorno fanno tutt’altro, ma che uniti dalla passione, dal 10 al 16 Agosto prossimi, inforcheranno la bicicletta percorrendo 7 tappe da 70 chilometri circa, per un totale di 560 chilometri, che da Malmedy in Belgio li condurrà nella capitale inglese attraverso Belgio, Francia ed Inghilterra al motto di “Se vuoi la tregua, pedala con noi”.

Saranno molti infatti gli appassionati che, strada facendo, si uniranno alla carovana:«Noi – ha spiegato Valerio Di Vincenzo, presidente della Fondazione Olos e membro della spedizione – ci auguriamo che questo messaggio veicolato dallo sport, sia in grado di cogliere l’attenzione di questo pubblico incredibile di appassionati di tutto il mondo, che osserveranno le Olimpiadi con l’opportunità di unire un miglioramento di vita del pianeta alle prestazioni sportive».

About Davide De Amicis (2531 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista pubblicista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website