Ultime notizie

In gara per azzerare la mortalità infantile

Torneranno a correre domattina in piazza Salotto, contro la mortalità infantile, i babbi natali dell’Unicef. E da oggi, per le feste, torna il “Trenino Natalino”

Domani mattina tornerà “Babbo Natale corre e cammina con l’Unicef”, la maratona solidale giunta alla sua quarta edizione, che avrà come obiettivo quello di raggiungere i mille iscritti i quali, versando la quota d’iscrizione di 7,50 euro e di 5 euro per i bambini fino a 10 anni, correranno ricevendo in dotazione il numero di gara ed il costume da Babbo Natale, ma soprattutto sosterranno la lotta alla malnutrizione dei 19 mila bambini che oggi ogni giorno muoiono di fame: è questo la finalità di “Vogliamo zero”, la campagna nazionale dell’Unicef che a livello mondiale si impegna ad annullare la mortalità infantile entro il 2025.

Anna Maria Monti e Berardino Fiorilli

I “babbi-atleti” potranno anche donare alimenti che verranno raccolti dalla Caritas diocesana a favore delle mense dei poveri cittadine: «Questo evento – ha spiegato Anna Maria Monti, presidente dell’Unicef Abruzzo – è più di una manifestazione competitiva, essendo una pura espressione di solidarietà». Il percorso della gara, organizzata dall’Asd Runners Pescara diretta da Domenico D’Onofrio, sarà di 9 chilometri con gli atleti che, partendo alle 11 da piazza della Rinascita, attraverseranno piazza Primo Maggio, il lungomare nord, via Cavour, viale Kennedy e viale Regina Margherita, rientrando in piazza della Rinascita. La sfida degli adulti, alle 10.30, sarà anticipata dalla competizione riservata ai bambini che, sempre partendo da piazza della Rinascita, transiteranno in via Nicola Fabrizi, via Roma, piazza Sacro Cuore e Corso Umberto, per terminare anche loro in piazza della Rinascita. Le iscrizioni alle gare saranno aperte fino a pochi minuti dall’avvio delle competizioni.

La corsa dei Babbi Natale nell'edizione 2011

L’intero evento verrà animato, a partire dalle ore 10, dalle note della Fanfara dei Bersaglieri “La Dannunziana” di Pescara. A garantire il corretto svolgimento della manifestazione ludico-sportiva sarà l’amministrazione comunale pescarese attraverso l’impiego degli agenti di Polizia Municipale e l’ausilio dei volontari di Protezione Civile che insieme presidieranno le strade chiuse al traffico ed il percorso delle gare podistiche: «Daremo tutto il nostro supporto logistico – ha spiegato l’assessore alla Mobilità Berardino Fiorillialla manifestazione che colora la nostra città ed esprime una grande valenza simbolica e solidale».

Il "Trenino Natalino" in piazza Sacro Cuore

Mentre da quest’oggi, nuovamente grazie al Comune di Pescara, fino al 6 Gennaio tornerà a percorrere le vie del centro cittadino il “Trenino Natalino”, l’allegro e colorato convoglio che trasporterà i tanti bambini in giro con i loro genitori attraverso piazza Sacro Cuore, Corso Umberto, via Nicola Fabrizi, via Venezia, via Roma, via Milano per rientrare infine in piazza Sacro Cuore. Il trenino, tra l’altro, farà più fermate e sarà in funzione tutti i giorni dalle ore 10 alle 13 e dalle 15:30 alle 20.30: «Con questa iniziativa – ha sottolineato Fiorilli – vogliamo favorire la mobilità durante le feste, stimolando gli utenti a lasciare le macchine nei parcheggi, se non direttamente nelle loro case, e al tempo stesso favorire lo shopping in centro ravvivando l’economia cittadina».

About Davide De Amicis (2534 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista pubblicista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website