Ultime notizie

Riapre la chiesa madre a Montebello di Bertona

Riapre oggi al pubblico, colpita dal sisma dell’Aprile 2009, la chiesa parrocchiale di San Pietro Apostolo a Montebello di Bertona

L'esterno della chiesa di San Pietro Apostolo

A quattro anni dal terremoto del 6 aprile 2009, riapre oggi al pubblico la chiesa di San Pietro Apostolo di Montebello di Bertona, uno dei Comuni compresi nel cratere sismico. L’intervento di messa in sicurezza, per oltre centomila euro, è stato possibile non soltanto grazie a fondi statali, ma anche attraverso il contributo dei fedeli. La parrocchia, risalente al 1600 e modificata più volte nell’arco degli anni, aveva subito gravi danni strutturali.

Infatti, mediante la committenza del vice commissario per la messa in sicurezza dei Beni culturali, parte delle risorse è stata destinata al restauro di un affresco risalente al 1800. La cerimonia di riapertura odierna, presieduta dall’arcivescovo di Pescara-Penne monsignor Tommaso Valentinetti e concelebrata dal parroco don Norberto Maoko, sarà particolarmente solenne e vedrà la partecipazione del sindaco di Montebello di Bertona, Venanzio Fidanza, e dell’assessore provinciale Walter Cozzi.

Mons. Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne

La liturgia per la riapertura di San Pietro Apostolo ha però preso il via ieri con la processione per il rientro delle statue dei Santi da una chiesa secondaria: «Esprimo viva soddisfazione – ha commentato monsignor Valentinetti – per un evento così importante per la comunità di Montebello. Anche grazie al contributo dei fedeli, la chiesa è tornata a disposizione della collettività».

Una soddisfazione, altrettanto condivisa dall’amministrazione comunale: «Questo – ha dichiarato il sindaco di Montebello, Venanzio Fidanzaè un giorno importantissimo per il nostro Comune, perché oltre a riaprire al culto la chiesa si ridà un po’ di vigore al centro del Paese, con benefici certi per i cittadini e per le attività della zona». Montebello di Bertona, in effetti, è uno dei comuni del pescarese ad aver fatto registrare più danni in seguito al sisma: restano ancora inagibili lo storico Palazzo Ducale, parzialmente crollato con la scossa del 6 aprile, l’ex museo e la scuola materna, le cui attività sono state spostate nella scuola elementare.

Foto chiesa di Giovanni Lattanzi, tratte da “foto.inabruzzo.it” (http://foto.inabruzzo.it)

 

About Davide De Amicis (3341 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985, laureato in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it è direttore responsabile di Radio Speranza, la radio della Chiesa metropolitana di Pescara-Penne. Recentemente ha collaborato con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato è stato direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio, ha collaborato con Radio Speranza, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website