Ultime notizie

“Insieme”, la via maestra per l’unità dei cristiani

A Pescara due appuntamenti diocesani nella settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

La Veglia di preghiera di sabato

È iniziata ieri la settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. Due gli appuntamenti comunitari, diocesani, nella chiesa dello Spirito Santo in Pescara:

Martedì 21 gennaio, alle 19, preghiera ecumenica. Metodisti, battisti, ortodossi e cattolici insieme non solo nell’orazione, ma anche, per la prima volta, nell’organizzazione  della veglia. «Nel passato gli evangelici o gli ortodossi erano “ospiti” della chiesa cattolica – spiega don Achille Villanucci, responsabile della pastorale ecumenica della diocesi – Questa volta hanno preparato insieme ai cattolici la veglia senza la presidenza di un celebrante cattolico». Non ci sarà, infatti, un celebrante o un presidente, ma l’orazione sarà guidata da un commentatore che introdurrà i vari momenti della veglia.

Venerdì 24, invece, alle 21, la celebrazione ecumenica sarà animata secondo il “metodo” di preghiera della comunità di Taizé.

«Mettere in comunione sensibilità diverse è stato talora faticoso – conclude don Villanucci – ma questa è la via maestra».

 

About Simone Chiappetta (501 Articles)
Direttore responsabile del notiziario online "Laporzione.it" e responsabile dell'Ufficio per le Comunicazioni Sociali dell'Arcidiocesi di Pescara-Penne. Laureato in Scienze della Comunicazione sociale e specializzato in Giornalismo ed Editoria continua la ricerca nell'ambito delle comunicazioni sociali. Ha collaborato con quotidiani di cronaca locale e ha coordinato negli ultimi anni la pagina diocesana di Avvenire.
Contact: Website

1 Comment on “Insieme”, la via maestra per l’unità dei cristiani

  1. tonino di menno pescara // 24 Gennaio 2014 a 16:57 //

    Ho notato pochissima presenza e partecipazione del clero,religiosi/e,parrocchiani delle chiese della citta’.Il fai da te ognuno nel proprio orticello non porta frutto di unione con il nostro Pastore.Grazie per quel poco che si fa’.

I commenti sono bloccati.