Ultime notizie

Monsignor Camillo Cibotti: “Vero padre e pastore”

Lo ha dichiarato l’arcivescovo di Chieti-Vasto, Bruno Forte, commentando la nomina del suo attuale vicario generale alla guida della diocesi di Isernia-Venafro

«La nostra Chiesa di Chieti-Vasto gioisce e rende grazie al Signore e al Papa per questo gesto di stima e di fiducia nei confronti di uno dei suoi figli più cari». Lo si legge in un comunicato dell’arcivescovo di Chieti-Vasto, monsignor Bruno Forte, a proposito della nomina di monsignor Camillo Cibotti a vescovo di Isernia-Venafro.

Mons. Camillo Cibotti, neo vescovo di Isernia-Venafro

Monsignor Cibotti è stato ordinato sacerdote il 1° luglio 1978; dopo vari incarichi dal 2005 è vicario generale dell’arcidiocesi di Chieti-Vasto. Cibotti riceverà l’ordinazione episcopale nella basilica della Madonna dei Miracoli in Casalbordino l’11 giugno, alle ore 17.

Primo celebrante sarà monsignor Forte e concelebranti monsignor Giancarlo Bregantini, arcivescovo metropolita di Campobasso-Bojano, nella cui metropolia rientra la Chiesa di Isernia-Venafro, e monsignor Salvatore Visco, arcivescovo di Capua, immediato predecessore di Cibotti quale vescovo della Chiesa di Isernia-Venafro.

Entrerà solennemente in diocesi nel pomeriggio di sabato 28 giugno, vigilia della Solennità dei Santi Pietro e Paolo: «Personalmente e nella certezza d’interpretare i sentimenti di tutta la nostra Chiesa – conclude monsignor Forte – sono lieto e fiero di questa scelta, nella convinzione che un uomo di fede, ricco di carità pastorale, come monsignor Cibotti sarà vero padre e pastore per quanti Dio ha voluto affidargli attraverso la scelta del Successore di Pietro».

 

About Davide De Amicis (2465 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista pubblicista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website