Ultime notizie

Don Michele parroco a Castiglione

Domani l’ingresso del giovane sacerdote nella sponda teramana della diocesi

È previsto per domani, domenica 11 maggio, l’ingresso in parrocchia di don Michele Cocomazzi. Il sacerdote, ordinato lo scorso anno, nel mese di settembre, è stato nominato parroco di San Donato M. in Castiglione Messer Raimondo e amministratore parrocchiale di San Pietro Ap. nella frazione Appignano e di San Giovanni Bosco, nella frazione Piane.

Accompagnato da monsignor Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne, don Michele sarà presentato alle tre comunità della provincia di Teramo, nella celebrazione festiva delle 9.30, nella “chiesa madre” di Castiglione.

«Ho accolto con gioia – sono le prime parole di don Cocomazzi, fino ad oggi vicario parrocchiale della cattedrale di San Cetteo – la proposta di monsignore arcivescovo, considerando anche la necessità di un trasferimento dopo la morte improvvisa del caro don Giorgio Soave. È la mia prima esperienza da parroco e arriverò sulla sponda teramana della diocesi con il desiderio di mettermi in ascolto dei bisogni delle tre comunità parrocchiali, con la volontà di confrontarmi con i fedeli e con il desiderio di trovare insieme ai laici un piano pastorale efficace per lavorare insieme e in unità, nel nome del Signore».

 

About Simone Chiappetta (424 Articles)
Direttore responsabile del notiziario online "Laporzione.it" e responsabile dell'Ufficio per le Comunicazioni Sociali dell'Arcidiocesi di Pescara-Penne. Laureato in Scienze della Comunicazione sociale e specializzato in Giornalismo ed Editoria continua la ricerca nell'ambito delle comunicazioni sociali. Ha collaborato con quotidiani di cronaca locale e ha coordinato negli ultimi anni la pagina diocesana di Avvenire.
Contact: Website

1 Comment on Don Michele parroco a Castiglione

  1. Liliana Savini PENNE // 10 maggio 2014 a 14:21 //

    sono molto felice perchè Don Michele, nella nuova parrocchia, sarà molto più vicino alla nostra ; noi a PENNE abbiamo potuto apprezzare le sue qualità in quanto ha svolto qui il suo servizio diaconale. Benvenuto Don MIchele !

I commenti sono bloccati.