Ultime notizie

Tre giorni di celebrazioni per Sant’Antonio di Padova

Con un ricco programma liturgico, in attesa della grande sagra di agosto, la parrocchia pescarese di Sant’Antonio di Padova celebrerà il proprio patrono così venerato dai fedeli

Con ancora la gioia nel cuore per la storico pellegrinaggio delle reliquie di Sant’Antonio di Padova in città dello scorso anno, la parrocchia pescarese dedicata al venerato santo padovano venerdì rinnoverà i festeggiamenti in suo onore, con la consueta grande partecipazione dei fedeli pescaresi e non solo: «La nostra parrocchia – premette Fra Franco Rapacchiale, parroco della comunità diretta dai Frati minori conventuali – è ormai divenuta un piccolo santuario, un punto di riferimento per i fedeli che giungono da tutta Pescara, ma anche dalle località vicine, per pregare e confessarsi».

La chiesa di Sant'Antonio a Pescara

Una presenza, che però è anche frutto della grande devozione sentita dai pescaresi nei confronti di Sant’Antonio di Padova, Sacerdote e dottore della Chiesa, al quale la comunità parrocchiale dedicherà un ricco programma di eventi liturgici che prenderà il via domani: «Al mattino – illustra Fra Franco – ci sarà la Giornata mariana, animata dal Movimento sacerdotale mariano, mentre nel pomeriggio daremo vita alla Giornata del malato con una messa alle 16.30 al cui termine verrà impartita l’unzione degli infermi. Giovedì sera, alle ore 21.30, celebreremo una nuova messa, animata dal terzo ordine francescano, per ricordare il transito ovvero la morte di Sant’Antonio».

Il culmine dei festeggiamenti liturgici, aspettando la grande sagra confermata ad agosto, ci sarà infine venerdì 13 nel giorno in cui il calendario celebra solennemente la figura del Santo: «Officeremo – precisa il parroco di Sant’Antonio – una messa ogni ora, dalle 6 alle 13, mentre nel pomeriggio, alle ore 17, impartiremo la benedizione sui bambini e le loro famiglie».

Alle 19 il gran finale, con la Santa Messa presieduta dall’arcivescovo di Pescara monsignor Tommaso Valentinettiche precederà la processione dell’effige del santo che attraverserà via Regina Margherita, via del Milite Ignoto, viale Bovio e viale Muzii per poi rientrare in parrocchia.

About Davide De Amicis (2488 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista pubblicista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website