Ultime notizie

Sosta abusiva nei parcheggi per disabili: l’Aism convoca il sindaco Alessandrini

"Assegnando la targa dei mezzi Aism - sottolinea il maresciallo Lello Troiano della Polizia Municipale - ai parcheggi invalidi indicati, negli orari concordati, dissuaderemmo tutti gli altri automobilisti ad occuparli ingiustamente"

I soci del Centro diurno Elsa De Leonardis, gestito dalla sezione pescarese dell’Associazione italiana sclerosi multipla, lo scorso mercoledì hanno chiesto al sindaco provvedimenti specifici

Soci e operatori del Centro diurno Aism Elsa De Leonardis, con il sindaco di

Nella centralissima via De Amicis la sosta è selvaggia e a farne le spese sono gli utenti del Centro diurno Elsa De Lonardis, gestito dalla sezione provinciale dell’Associazione italiana sclerosi multipla di Pescara, che vengono accompagnati di automezzi impossibilitati a parcheggiare nei tre stalli di sosta, riservati a disabili, in quanto occupati abusivamente da altri automobilisti.

Il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, con il consigliere nazionale Aism Vittorio Morganti

Il sindaco di Pescara Marco Alessandrini, con il consigliere nazionale Aism Vittorio Morganti

Un problema che si ripete dal lunedì al venerdì, dalle ore 15.30 alle ore 19.30, quando il centro Aism è aperto per accogliere decine di soci: «Vengono occupati – denuncia Vittorio Morganti, consigliere provinciale e nazionale Aism – indiscriminatamente da tutti, specialmente dai clienti del vicino ufficio postale, e i nostri utenti sono costretti a scendere in mezzo alla strada, mettendo a rischio la loro sicurezza e quella degli operatori che li aiutano».

Così, ogni volta, gli stessi operatori del centro diurno, sono costretti a chiamare la Polizia Municipale per effettuare la rimozione dei mezzi parcheggiati abusivamente, ma non è questa la soluzione più adeguata, anzi: «Una volta – racconta Daniela Navella, operatrice del centro insieme a Tatiana Rapino – dopo aver chiamato la Polizia Municipale, il tassista che aveva ingiustamente occupato i nostri spazi è entrato nella nostra sede minacciando “Non finisce qui”».

Quindi, per trovare una soluzione al problema, mercoledì scorso il sindaco Marco Alessandrini, accompagnato dal maresciallo maggiore della Polizia Municipale Lello Troiano, ha incontrato soci ed operatori del Centro Elsa De Leonardis: «Aumenteremo – annuncia il primo cittadino – i controlli di Polizia, escludendo la possibilità di aumentare i parcheggi».

I parcheggi per disabili, occupati abusivamente, davanti la sede del centro diurno

I parcheggi per disabili, occupati abusivamente, davanti la sede del centro diurno

Ma la soluzione definitiva potrebbe essere diversa: «Assegnando la targa dei mezzi Aism – sottolinea il maresciallo Troiano – ai parcheggi invalidi indicati, negli orari concordati, dissuaderemmo tutti gli altri automobilisti ad occuparli ingiustamente».

Una proposta, quest’ultima, che ha convinto soci ed operatori del centro Aism di Pescara i quali, nei prossimi giorni, la inoltreranno sotto forma di richiesta scritta in Comune.

About Davide De Amicis (2698 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website