Ultime notizie

“Sì all’uomo”: premiate tre testimonianze d’amore al prossimo

"Come ogni anno - premette Antonella Allegrino, presidente dell’associazione Allegrino - scegliamo di raccontare storie dal valore straordinario perché parlano, come poche altre, del valore dell'altruismo e dell'apertura verso gli altri. Queste, sono storie di vera solidarietà e genuino altruismo che sono in grado di suscitare nel pubblico uno speciale clima di emozione e di commozione"

Si è svolta ieri, a Pescara, la nona edizione del Premio nazionale Domenico Allegrino conferito ai Vigili del Fuoco di Pescara, a Domenico Fazzari e ai coniugi Mariella e Mino Cantamessa

La premiazione dei Vigili del Fuoco di Pescara

“Sì all’uomo”, un’espressione che contraddistingue i piccoli e grandi gesti eroici di chi, nella vita di tutti i giorni, sceglie di donarsi agli altri come hanno fatto i vincitori e che contraddistingue anche il Premio nazionale Domenico Allegrino, giunto alla sua nona edizione, che ieri all’Auditorium Flaiano è stato consegnato a tre autentici campioni di altruismo e generosità.

Antonella Allegrino e, sullo sfondo, il ricordo di Maurizio Berardinucci

Antonella Allegrino e, sullo sfondo, il ricordo di Maurizio Berardinucci

Tutto questo nel decimo anno dalla fondazione dell’associazione Domenico Allegrino, che organizza il premio dedicato all’indimenticato ex sindaco di Pescara che scomparve proprio il 29 marzo di sedici anni fa: «Come ogni anno – premette Antonella Allegrino, presidente dell’associazione Allegrino e conduttrice della manifestazione – scegliamo di raccontare storie dal valore straordinario perché parlano, come poche altre, del valore dell’altruismo e dell’apertura verso gli altri. Queste, sono storie di vera solidarietà e genuino altruismo che sono in grado di suscitare nel pubblico uno speciale clima di emozione e di commozione».

La premiazione dell'imprenditore Domenico Fazzari

La premiazione dell’imprenditore Domenico Fazzari

Il primo a ricevere il premio “Sì all’uomo”, un’installazione realizzata dall’artista Nadia La Torre, è stato Domenico Fazzari, fondatore della cooperativa sociale agricola “Valle del Marro” aperta nel 2004 su terreni confiscati alla ‘ndrangheta a Gioia Tauro: «La nostra iniziativa – racconta il giovane imprenditore – è nata dall’opportunità di riscattare, grazie ad una legge dello Stato, il bene più importante per dei giovani: la libertà di poter restare nel proprio territorio per renderlo migliore».

La testimonianza di Patrizia Colatriani e del caposquadra Rolando Flacco

La testimonianza di Patrizia Colatriani e del caposquadra Rolando Flacco

Dopo i virtuosismi musicali del trombettista Jorge Gabriel Rò, accompagnato al pianoforte da Fabio D’Onofrio, sul palco sono saliti i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Pescara: la squadra che per prima, il 25 luglio 2013, intervenne a Villa Cipressi per l’esplosione della fabbrica pirica Fratelli Di Giacomo piangendo, tre mesi dopo, la scomparsa del loro compagno Maurizio Berardinucci rimasto gravemente ferito. Così Rolando Flacco, Gabriele Salvatorelli, Renato De Luca e Marcello Di Cerchio hanno ricevuto il premio, accompagnati dalla vedova Patrizia Colatriani e dal figlio Moreno: «Nei mesi di ricovero in ospedale – racconta Patrizia Colatriani – Maurizio non ricordava nulla dell’accaduto, ma aveva solo tanta voglia di tornare a fare il suo lavoro».

La testimonianza dei coniugi Mariella e Mino Cantamessa

La testimonianza dei coniugi Mariella e Mino Cantamessa

Alla presenza degli studenti degli Istituti comprensivi Pescara 2,4,6 e 7 nonché dell’Istituto professionale DI Marzio-Michetti e dell’Istituto superiore Pomilio di Chieti, sono stati infine premiati Mariella e Mino Cantamessa, genitori di Eleonora investita da un automobile mentre soccorreva un ragazzo picchiato in strada, nel bergamasco, il 9 novembre 2013: «Compiendo quel gesto – conclude la madre – ho compreso che in Eleonora aveva prevalso la volontà di compiere fino in fondo il suo dovere, sacrificandosi, consapevole dei rischi».

About Davide De Amicis (2773 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website