Ultime notizie

A Pescara riparte il Servizio civile

“Persone al centro” offrirà a 5 giovani l’esperienza di un anno al servizio del prossimo

Arriva un nuovo slancio al Servizio civile con 18.793 posti messi a disposizioni per giovani da impiegare in progetti in Italia e all’estero e sono 5 i posti con cui riparte anche la Caritas Diocesana di Pescara-Penne che, dopo qualche anno di interruzione,  ha visto finanziato il proprio progetto dal titolo “Persone al Centro”.

«Si tratta di un’esperienza che i giovani selezionati vivranno tra Centro di Ascolto Diocesano, Cittadella dell’accoglienza e opere segno della diocesi e in attività di animazione del territorio – ci dice Marco Pagniello, direttore della Caritas Pescara-Penne – per offrire un tempo di servizio tra cittadinanza attiva e apertura all’altro».

Nello specifico della realtà pescarese, la Caritas Diocesana è impegnata nel proporre una visione della comunità e del territorio che non la veda come unico soggetto in grado di dare concreta risposta ai bisogni, bensì come soggetto di animazione socio-pastorale del territorio per stimolare cittadini ed enti a farsi carico dei gravi e urgenti problemi sociali che il nostro tempo vive.

«Il progetto Persone al Centro – afferma Laura Quieti, operatrice locale di progetto – si propone di creare relazioni significative tra il giovane in SCN e gli accolti in una dimensione di ascolto e animazione, in un’ottica di partecipazione e impegno personale nei confronti delle persone in difficoltà; il tutto in stretta sintonia con l’equipe di progetto».

Per chi intende fare un’esperienza all’estero, Caritas Italiana propone 10 progetti per un totale di 69 posti. Si tratta dei progetti “Caschi Bianchi” (intesi come portatori di pace) e sono distribuiti tra Asia, Europa, Africa e America Latina. Per ogni continente esiste una specifica destinazione da poter scegliere: ad esempio per l’Europa sono previsti 8 posti distribuiti tra Albania. Kosovo, Grecia e Serbia.

Tutte le informazioni tecniche sono reperibili sul sito del Servizio Civile Nazionale http://www.serviziocivile.gov.it da cui è possibile scaricare i moduli per le candidature.
Possono partecipare tutti i giovani che hanno compiuto i 18 anni e non ancora i 29 (al momento della presentazione della domanda).
La presentazione delle domande deve essere effettuata entro le ore 14 del 16 aprile 2015. Quelle riferite al progetto “Persone al Centro” vanno indirizzate tramite raccomandata A/R alla Caritas Diocesana di Pescara-Penne, strada Colle San Donato 56 – 65129 Pescara oppure recapitate a mano allo stesso indirizzo (ufficio di Segreteria dalle 9,00 alle 13,00 dal lunedì al venerdì).
Per quelle riguardanti i Caschi Bianchi direttamente alla Caritas Italiana, in questo caso anche tramite PEC intestata a chi presenta la domanda.

1 Comment on A Pescara riparte il Servizio civile

  1. Corrado De Dominicis // 8 aprile 2015 a 10:43 //

    A integrazione dell’articolo comunico la proroga della scadenza per presentare le domande al 23 aprile 2015 alle ore 14:00 http://www.gioventuserviziocivilenazionale.gov.it/sx/informazioni/area-comunicazione/comunicati-stampa/cs_integrazionebandi2015.aspx

I commenti sono bloccati.