Ultime notizie

La festa di Sant’Andrea compie 50 anni e torna con tante novità

La tradizionale processione in mare dell’effige del Santo, quest’anno inaugurerà il motopesca “Aldo” dell’armatore Mario La Selva: "Tra i pescatori della marineria nord e sud - ricorda Riccardo Padovano, consigliere comunale e organizzatore - è tradizione che ogni volta un armatore disponga di un nuovo peschereccio, questo trasporti la statua"

Da domani sera a lunedì a Pescara la festa del patrono dei pescatori. Domenica, ore 9, messa presieduta dall’arcivescovo Valentinetti e processione in mare

L'effige di Sant'Andrea conservata nella chiesa omonima

Sarà una festa di Sant’Andrea, che compie 50 anni, con meno bancarelle e, al tempo stesso, più ricca di eventi musicali ed enogastronomici per soddisfare il pubblico quella che avrà luogo da domani a lunedì sera, sul lungofiume Paolucci e lungomare nord di Pescara.

Enzo Del Vecchio, vice sindaco di Pescara

Enzo Del Vecchio, vice sindaco di Pescara

Lo ha annunciato ieri l’amministrazione comunale, nel corso della conferenza stampa di presentazione dei festeggiamenti in onore del santo patrono dei pescatori, unitamente al comitato feste di Sant’Andrea: «Abbiamo deciso – annuncia Enzo Del Vecchio, vice sindaco di Pescara – di rinunciare ad alcune bancarelle al fine lasciare libero il marciapiede lato monte della strada, per mantenerle solo sul lato mare lasciando comunque liberi marciapiede e pista ciclabile».

Questo il provvedimento, intrapreso alla luce delle passate polemiche mosse dai residenti, i quali non riuscivano ad entrare e uscire dalle rispettive abitazioni i cui varchi erano ostruiti dalla presenza degli stand. Una decisione, questa, condivisa dal comitato feste: «Rinunceremo a qualche introito – aggiunge Elio Maione -, avendo meno bancarelle, ma risolveremo un problema della cittadinanza».

E a grande richiesta, dopo il successo della Notte bianca, i trabocchi sul molo torneranno ad essere fruibili dal pubblico. Novità anche sul fronte della viabilità, con il divieto di transito istituito da stasera a lunedì, in direzione mare-monti, sul Lungofiume dei poeti affinché l’accesso alle giostre non interferisca con il cantiere del nuovo ponte.

Riccardo Padovano con il vice sindaco Del Vecchio

Riccardo Padovano con il vice sindaco Del Vecchio

Domenica sarà il giorno clou della festa con la Santa messa, presieduta alle ore 9 dall’arcivescovo Valentinetti nella chiesa di Sant’Andrea, a cui seguirà la tradizionale processione in mare dell’effige del Santo che, quest’anno, inaugurerà il motopesca “Aldo” dell’armatore Mario La Selva: «Tra i pescatori della marineria nord e sud – ricorda Riccardo Padovano, consigliere comunale e organizzatore – è tradizione che ogni volta un armatore disponga di un nuovo peschereccio, questo trasporti la statua».

Un anticipo della festa ci sarà già questa sera alle 20, con il teatro dialettale della Compagnia Il girasole. Quindi da domani sera a lunedì, alle ore 21.30, sui palchi della Madonnina e del Mercato ittico si esibiranno, tra gli altri, Vincenzo Olivieri e la Momà band, i Kom e gli 8 MM, mentre lunedì sera ci sarà il concerto dei Dik Dik. Fuochi pirotecnici, a cura della ditta Fire flash di Picciano, ulteriormente ampliati lunedì a mezzanotte e un quarto.

About Davide De Amicis (2489 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista pubblicista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website