Ultime notizie

Don Ciotti a Pescara contro le mafie e per la riqualificazione di un parco

"Quando nel giugno scorso - ricorda Corrado De Dominicis, responsabile dell’Ufficio stampa Caritas - effettuammo un sopralluogo al parco, con il sindaco e gli assessori, lo trovammo come luogo di illegalità e spaccio. E allora prendemmo l’impegno di convocare don Luigi Ciotti e Libera, ma anche enti e associazioni che vorranno manifestare un interesse per prenderci cura insieme di questo parco"

Al suo arrivo don Luigi Ciotti, fondatore dell’associazione Libera contro le mafie, visiterà il Parco dell’Infanzia di via Tavo per rilanciarne il recupero

Don Luigi Ciotti, presidente associazione Libera
La locandina ufficiale dell'incontro con Don Ciotti

La locandina ufficiale dell’incontro con Don Ciotti

Questa sera alle 21 sarà don Luigi Ciotti, il sacerdote antimafia fondatore dell’associazione Libera, a gremire la Sala consiliare del Comune di Pescara presso la quale terrà un incontro, organizzato dalla Caritas diocesana dal tema “Noi, la mafia e gli stili di vita nascosti”.

Marco Alessandrini, sindaco di Pescara

Marco Alessandrini, sindaco di Pescara

Gli stili di vita sbagliati, come quelli incarnati da coloro perseguono il proprio interesse e non quello della comunità, come nel caso di coloro che hanno trasformato il Parco dell’Infanzia di via Tavo in un ricettacolo di degrado e illegalità: «Un parco – sottolinea il sindaco Marco Alessandriniche di bello ha solo il nome, perché esso è ubicato in via Tavo ed è prossimo a un luogo terribile della nostra città come il famigerato “Ferro di cavallo” (di Rancitelli) che, com’è noto, è un supermarket della droga. E lo stesso parco, nonostante gli sforzi, è stato acquisito alla marginalità e al degrado divenendo anche ricovero e hotel di disperazione».

Antonio Natarelli, presidente della Commissione Politiche Sociali

Antonio Natarelli, presidente della Commissione Politiche Sociali

Per questo, su invito della Caritas diocesana e dell’amministrazione comunale, poco prima dell’incontro don Ciotti compirà un sopralluogo dell’area verde: «Questa visita – spiega Antonio Natarelli, presidente della Commissione comunale Politiche sociali – può rappresentare un’opportunità per dare il via alla sua riabilitazione, dopo gli opportuni lavori, affinché venga sfruttato per la realizzazione di un percorso di integrazione e crescita sociale del territorio».

Corrado De Dominicis, ufficio stampa Caritas diocesana

Corrado De Dominicis, ufficio stampa Caritas diocesana

E tutto questo, attraverso l’appello rilanciato dal sacerdote antimafia, potrebbe diventare realtà mediante la collaborazione di enti ed associazioni: «Quando nel giugno scorso – ricorda Corrado De Dominicis, responsabile dell’Ufficio stampa Caritas – effettuammo un sopralluogo al parco, con il sindaco e gli assessori, lo trovammo come luogo di illegalità e spaccio. E allora prendemmo l’impegno di convocare don Luigi Ciotti e Libera, ma anche enti e associazioni che vorranno manifestare un interesse per prenderci cura insieme di questo parco».

About Davide De Amicis (2534 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista pubblicista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website