Ultime notizie

In Italia un milione e 45 mila minori vivono in povertà assoluta

E' molto grave, secondo l'Istat, la condizione dei minori nelle famiglie di soli stranieri. Oltre un terzo si trova in povertà assoluta (406 mila minori), ma grave anche per le famiglie miste (84 mila minori). Risultano in totale 430 mila stranieri minori in povertà assoluta su un totale di un milione 45mila minori

Lo ha rilevato l’Istat ieri pomeriggio, sulla base dei dati del 2014, ricevuto in audizione presso le Commissioni congiunte di Camera e Senato

Un milione e 45 mila minori, il 10% di quelli residenti in Italia nel 2014, si trova a vivere in condizioni di povertà assoluta. È uno dei dati resi noti dalle analisi presentate dall’Istat per l’audizione di ieri pomeriggio presso le Commissioni congiunte di Camera e Senato, in occasione del disegno di legge di stabilità 2016-2018.

Il fenomeno, aggiunge l’Istat, interessa 571 mila famiglie per un totale di 1 milione e 45 mila minori, un ammontare quasi doppio rispetto a quello stimato nel 2011, quando erano 523 mila (il 5% del totale) e triplo rispetto a quello del 2008, quando erano 375mila (il 3,7%).

Antonio Golini, presidente Istat

Antonio Golini, presidente Istat

La povertà assoluta è diffusa soprattutto quando i figli minori sono tre. In questo caso, infatti, le famiglie coinvolte sono il 18,6%, il doppio delle famiglie con due figli minori e il triplo di quelle con un solo bambino.

Ed è molto grave la condizione dei minori nelle famiglie di soli stranieri. Oltre un terzo si trova in povertà assoluta (406 mila minori), ma grave anche per le famiglie miste (84 mila minori). Risultano in totale 430 mila stranieri minori in povertà assoluta su un totale di un milione 45mila minori.

Il fenomeno è poi diversificato sul territorio. Più diffuso nel Mezzogiorno (9,3% contro l’8,3% del Nord e il 7,5% del Centro) dove ben l’80% delle famiglie con minori in povertà assoluta è composto di soli italiani, mentre è solo il 30% al Nord. Tutto questo dà come risultato un numero di minori in povertà assoluta molto simile tra Nord e Sud: 477 contro 410 mila, con ben il 63% di componente straniera nel Nord e solo il 14% nel Mezzogiorno.

Un ulteriore elemento che caratterizza le situazioni di povertà assoluta è la condizione lavorativa dei genitori. Infatti la maggioranza dei minori poveri assoluti ha un solo genitore occupato (60%), un altro 19% ha invece tutti e due i genitori non occupati. Inoltre, nell’85% dei casi il capofamiglia occupato ha un profilo professionale basso: 68% operaio e 17% lavoratore in proprio, e il 97% dei minori ha entrambi i genitori con al massimo il diploma di scuola media superiore.

About Davide De Amicis (2421 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista pubblicista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website