Ultime notizie

Abusi su minori: 275 milioni di bambini esposti a violenze in casa nel mondo

In Italia, sono oltre 91 mila i bambini che hanno subito maltrattamenti (9,5% della popolazione minorile) e quasi 30.000 (28.449) i bambini che in Italia vivono separati dalla loro famiglia. Il 37% per grave incapacità dei genitori nel rispondere ai bisogni dei propri figli o perché hanno subito maltrattamenti e abusi

Ha fornito i dati Radio Vaticana che, in occasione dell’odierna Giornata internazionale della famiglia, ha rilanciato l’attività svolta da “Sos Villaggi dei Bambini”

Sono 275 milioni i bambini nel mondo a essere esposti a violenza in casa, 1 adulto su 4 dichiara di aver subito abusi fisici da bambino e 1 adolescente su 3 (84 milioni) sono stati vittime di violenza emotiva, fisica o sessuale.

In Italia, sono oltre 91 mila i bambini che hanno subito maltrattamenti (9,5% della popolazione minorile) e quasi 30 mila (28.449) i bambini che in Italia vivono separati dalla loro famiglia. Il 37% per grave incapacità dei genitori nel rispondere ai bisogni dei propri figli o perché hanno subito maltrattamenti e abusi.

Maria Grazia Rodriguez Y Baena

Maria Grazia Rodriguez Y Baena, presidente di Sos Villaggi dei Bambini Italia

A fornire i dati stata è Radio Vaticana che, in occasione dell’odierna Giornata internazionale della famiglia, rilancia l’attività svolta da più di 60 anni da “Sos Villaggi dei Bambini” per condannare ogni forma di violenza, abuso o sfruttamento del bambino: «Siamo impegnati in Italia – racconta Maria Grazia Rodriguez Y Baena, presidente di Sos Villaggi dei Bambini Italia -, nel prevenire la violenza in famiglia con nostri programmi, ma occorrono investimenti pubblici sui servizi di prevenzione e trattamento delle crisi familiari. Sono gli Stati che devono proteggere i bambini da ogni forma di violenza fisica o mentale. Lo dice anche la Convenzione Onu».

A partire dal 27 maggio, in concomitanza con il 25° anniversario della ratifica della Convenzione Onu per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, Sos Villaggi dei Bambini aprirà le porte di tutti i suoi Villaggi al pubblico per una serie di iniziative che si protrarranno per tutto il fine settimana.

Un modo per sensibilizzare l’opinione pubblica e per affermare che nessun bambino nasce per crescere da solo: «Uno studio delle Nazioni Unite del 2006 – riporta Barbara Ammirati, advocacy advisor di Sos Villaggi dei Bambini internazionale – ha evidenziato quanto sia diffusa la violenza nelle famiglie: punizioni corporali, violenza domestica e sessuale, lavoro minorile e molto altro ancora. La ricerca ha dimostrato l’impatto della violenza sullo sviluppo dei bambini: dalla depressione alla reiterazione di comportamenti violenti, fino alla diminuzione della capacità di divenire autonomi e indipendenti».

Dallo studio del 2006 delle Nazioni Unite emerge che, spesso, c’è una vera e propria accettazione sociale della violenza: i bambini e gli autori possono considerare la violenza fisica, sessuale e psicologica come inevitabile e addirittura normale.

About Davide De Amicis (2489 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista pubblicista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website