Ultime notizie

100 giorni all’esame: “Tutti cerchiamo la felicità, fate della vita un dono”

"È importante - spiega Padre Ciro Benedettini, direttore de L'Eco di San Gabriele - che questa occasione sia reale, genuina, sentita. È un momento importante, perché spinge i giovani a riflettere sulla loro vita, sulle decisioni che devono prendere. E questo, senza rinunciare all’aspetto goliardico"

Lo ha affermato il passionista Padre Federico Di Saverio, che ieri ha parlato a migliaia di maturandi accorsi al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata

Gli studenti assiepati sotto la loggia del Santuario per ricevere la benedizione

Ieri al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata di Isola del Gran Sasso, per migliaia di studenti abruzzesi e non si è rinnovato il tradizionale appuntamento con la cerimonia dei 100 giorni all’esame di maturità. Per alcuni un atto di fede, per altri un semplice talismano portafortuna in vista degli esami, ma sta di fatto che tutti hanno alzato le penne e gli smartphone al cielo per farli benedire dai padri passionisti.

Padre Ciro Benedettini, direttore de L'Eco di San Gabriele

Padre Ciro Benedettini, direttore de L’Eco di San Gabriele

Questa la conclusione di una giornata iniziata con la Santa messa e seguita da alcune testimonianze, come quella del passionista e neo direttore del periodico “L’Eco di San Gabriele” Padre Ciro Benedettini, reduce dall’esperienza di vice direttore della Sala stampa Vaticana: «È importante – spiega intervistato dall’agenzia di stampa Sir – che questa occasione sia reale, genuina, sentita. È un momento importante, perché spinge i giovani a riflettere sulla loro vita, sulle decisioni che devono prendere. E questo, senza rinunciare all’aspetto goliardico».

Padre Benedettini ha poi sottolineato come la tappa degli esami di maturità rappresenti per gli studenti un bivio: «Le confessioni più belle ai giovani – racconta il padre passionista – io le ho fatte in questi momenti, perché i giovani riflettono profondamente sulla loro vita».

Negli anni l’appuntamento dei 100 giorni all’esame ha assunto una connotazione extraregionale, allargandosi e coinvolgendo anche gli studenti di altre regioni e per questo ha toccato anche prospettive importanti, come quella legata al prossimo Sinodo dei vescovi, che Papa Francesco ha voluto dedicare proprio ai giovani: «Il Papa – ricorda il direttore de L’Eco di San Gabriele, riferendosi al questionario che verrà distribuito in vista del Sinodo – si aspetta le loro proposte e le loro critiche. Tutto questo fa parte di un grande movimento di coinvolgimento dei giovani, che più si sentiranno parte della Chiesa, più l’arricchiranno con il loro contributo, perché la Chiesa non può non avere un volto sempre giovane».

La benedizione delle penne

La benedizione delle penne

Un’altra testimonianza personale donata agli studenti, è stata quella di Padre Federico Di Saverio che ha raccontato come a 15 anni avesse lasciato gli studi, travolto dai luoghi comuni della società: «Tutti – esordisce il giovane passionista fresco sacerdote – siamo alla ricerca della felicità. Inseguivo soldi, svago, alcool, sesso, droga – aggiunge sollevando brusio tra i tanti ragazzi per questo, messi a tacere immediatamente con il seguire dell’intervento – dobbiamo essere sinceri e io vi dico la mia verità, sono stato sempre più triste fino all’incontro con Gesù “Ma che ti eri fatto? Direte voi – afferma rivolgendosi ai giovani – Vi giuro che ero sobrio».

Un intervento allegro al ritmo dei ragazzi, attenti anche quando il passionista ha chiesto loro “Fate della vostra vita un dono”, confessando apertamente di provarci anche lui ogni giorno, consapevole della difficoltà: «Perché – conclude – dobbiamo fare i conti con la società corrotta, che ci vuole far credere che la felicità è realizzare gli interessi personali».

About Davide De Amicis (2421 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista pubblicista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website