Ultime notizie

Hiv-Aids: domani lo spettacolo teatrale didattico della Caritas diocesana

"Il cast – spiega la stessa Cam Lecce - metterà in scena uno spettacolo teatrale didattico con lo scopo di informare sulla malattia, ricordando cos’è, come si contrae, come la si affronta socialmente, quali sono i diritti del malato e quali sono i modi per prevenirla, affinché vengano superati i vecchi stereotipi sulla patologia e venga considerata effettivamente da tutti come tale, soprattutto dai giovani"

Si intitola “Hiv – Tanto lontano, così vicino” la pièce teatrale diretta dall’associazione Deposito dei segni a chiusura del progetto Caritas Aids 2016

Andrà in scena giovedì 6 aprile alle ore 21, allo spazio ex Matta in via Gran Sasso a Pescara, la pièce teatrale “Hiv – Tanto lontano così vicino” frutto del laboratorio di pedagogia teatrale “Teatro e Aids” a cura dell’associazione “Deposito dei segni” diretta da Cam Lecce e Jörg Grünert.

Il cast che andrà in scena domani allo spazio Ex Matta

Il cast che andrà in scena domani allo spazio Ex Matta

Il cast, composto da operatori Caritas, studenti universitari ed esponenti di associazioni e movimenti cattolici: «Metterà in scena – spiega la stessa Cam Lecceuno spettacolo teatrale didattico con lo scopo di informare sulla malattia, ricordando cos’è, come si contrae, come la si affronta socialmente, quali sono i diritti del malato e quali sono i modi per prevenirla, affinché vengano superati i vecchi stereotipi sulla patologia e venga considerata effettivamente da tutti come tale, soprattutto dai giovani».

Erminio Di Filippo, coordinatore pescarese del progetto Caritas Aids 2016

Erminio Di Filippo, coordinatore pescarese del progetto Caritas Aids 2016

Lo spettacolo teatrale, a ingresso gratuito, chiuderà, inoltre, il progetto Aids “Amarsi senza farsi male” della Caritas diocesana di Pescara-Penne, che negli ultimi nove mesi ha informato e sensibilizzato operatori del terzo settore e semplici cittadini sul tema dell’Hiv. Tante le attività condotte dall’equipe della Chiesa locale, dalle interviste a campione per verificare il grado di conoscenza sulla malattia da parte dei giovani, agli incontri formativi sul tema declinati in ambito medico, psicologico e sociale e rivolti a volontari e operatori di pastorale, fino ai laboratori creativi con gli studenti del Liceo artistico Misticoni-Bellisario di Pescara che hanno realizzato una campagna pubblicitaria sul tema della prevenzione e un opuscolo informativo tascabile: «Abbiamo cercato di toccare tutti gli ambiti possibili – ricorda Erminio Di Filippo, coordinatore del progetto Aids – ricevendo una buona risposta soprattutto dagli studenti. Il nostro obiettivo è stato quello di sensibilizzare e far conoscere una problematica, l’infezione da Hiv-Aids, che è presente sul nostro territorio e di cui si parla poco».

La diocesi di Pescara è attiva nella lotta all’Aids da tempo e la presenza della Casa famiglia “Il samaritano”, aperta a Pescara dal 1999 in collaborazione con la Asl, lo dimostra. Ospita fino a dieci malati per sostenerli nelle cure e, quando è possibile, aiutarli nel reinserimento socio-lavorativo: «Una realtà – conclude Di Filippo – che meriterebbe un maggior collegamento con il territorio. Anche per questo, tra gli attori dello spettacolo teatrale figura un ospite della casa famiglia». tale, soprattutto dai giovani».

About Davide De Amicis (2489 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista pubblicista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website