Ultime notizie

Caritas per la ricostruzione dell’Aquila: interventi per 35 milioni di euro

In questi 8 anni la Caritas ha realizzato la quasi totalità delle strutture previste, come ad esempio 4 scuole comunali per l'infanzia e primarie donate in altrettanti luoghi colpiti dal terremoto, come L’Aquila, Ocre, Fossa, Fontecchio

Questa la cifra raccolta grazie alla solidarietà di quasi 23.500 donatori italiani ed esteri e dalla Cei, che ha stanziato 5 milioni di euro

Un cantiere a L'Aquila

Otto anni fa, il 6 aprile 2009, un violento terremoto devastava L’Aquila e altre zone dell’Abruzzo provocando 309 morti. Caritas italiana si attivò il giorno stesso per dare sostegno e solidarietà alle popolazioni colpite: in questi anni ha realizzato la quasi totalità delle strutture previste, come ad esempio 4 scuole comunali nei territori colpiti dal terremoto.

Caritas italiana ha raccolto in questi anni e messo a disposizione delle comunità locali complessivamente oltre 35 milioni di euro, grazie alla solidarietà espressa da quasi 23.500 donatori italiani ed esteri (singoli, parrocchie, associazioni, diocesi, scuole… ) e dalla Cei (5 milioni di euro). Significativa è stata anche la solidarietà della rete internazionale con più di 60 Caritas estere che hanno contribuito alla ricostruzione.

Direttamente, o attraverso le 16 delegazioni regionali, Caritas italiana ha risposto ai bisogni della popolazione, impegnando le risorse disponibili in interventi di prima emergenza; azioni di prossimità e sostegno diretto (in particolare ad anziani, persone sole, ammalati… ); realizzazione di 4 scuole per l’infanzia e primarie donate ai Comuni di L’Aquila, Ocre, Fossa, Fontecchio; realizzazione di 16 centri di comunità; realizzazione di 7 strutture di accoglienza; implementazione di 2 servizi sociali e caritativi (tra cui la nuova sede e servizi riabilitativi dell’Associazione italiana sclerosi multipla inaugurata a novembre 2016); consolidamento e ripristino funzionale di 16 strutture parrocchiali per attività sociali e comunitarie; numerosi progetti di animazione e aggregazione rivolti in particolare ai bambini, preadolescenti e giovani; progetti sociali a favore delle persone in situazione di grave emarginazione, immigrati, giovani, sostegno al reddito; iniziative di scambio e accompagnamento tra comunità cristiane e Chiese sorelle.

About Davide De Amicis (2488 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista pubblicista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website