Ultime notizie

#Streetphoto, in mostra le foto delle periferie pescaresi

La mostra, che espone le immagini di Rancitelli, Villa del fuoco e Fontanelle, è stata realizzata grazie alle immagini prodotte da bambini e adulti che hanno voluto raccontare le perfierie

Si chiude questa sera la mostra fotografica #Streetphoto, inaugurata  lo scorso venerdi 1 dicembre presso l’Aurum di Pescara,  sulle periferie della città di Pescara. L’evento è organizzato nell’ambito del progetto “Ninive – verso le periferie” della Caritas diocesana di Pescara-Penne che è al suo secondo anno di attività nelle zone di Rancitelli-Villa del Fuoco e Fontanelle con azioni di animazione territoriale, cittadinanza attiva e prossimità.

Il manifesto dell’iniziativa

All’Aurum sono esposti gli scatti dei bambini di Rancitelli-Villa del Fuoco e di tutti i partecipanti alle uscite organizzate dall’equipe di progetto. La mostra ha l’obiettivo di mettere le “Periferie al Centro” al fine di rappresentare attraverso le immagini tutti i colori, la bellezza e le storie dei quartieri interessati dal progetto.

«L’edizione di quest’anno, la seconda, è stata caratterizzata da una forte partecipazione nelle uscite organizzateracconta Barbara Magliani, coordinatrice del progetto Ninive – in particolare i bambini di Rancitelli, più precisamente della zona denominata “Ferro di cavallo”, hanno scattato foto molto significative, offrendo punti di vista profondi del loro quotidiano. Ci auguriamo – continua Magliani   che le persone visitino la mostra cogliendo l’occasione per avvicinarsi alle realtà presenti nelle periferie urbane».

La mostra, a ingresso libero, è aperta anche oggi dal 16:30 alle  19:30. Questa mattina si terrà il secondo appuntamento di laboratori di fotografia per bambini, organizzati in collaborazione con lo studio fotografico Anni Luce e a cui hanno aderito già in 40. Nelle mattinate di venerdì 1 dicembre e sabato 2 la mostra è stata occasione di “conoscenza” delle periferie della città per  circa 180 alunni degli Istituti Comprensivi 1 e 6 di Pescara. Inoltre, fanno sapere gli organizzatori, nei prossimi mesi verrà esposta in 6 parrocchie della città per dare occasione a tutti di visitarla.

Rispondi