Ultime notizie

La questione globale del debito

A Pescara il Convegno Internazionale organizzato da Cadtm e arcidiocesi per ampliare le conoscenze sulla condizione internazionale del debito e porre le basi per l’audit del debito pubblico italiano

            La questione globale del debito e l’audit sul debito pubblico italiano”, questo il tema del Convegno Internazionale che si terrà a Pescara sabato 27 gennaio.

Sarà il cinema teatro Sant’Andrea di Pescara ad ospitare, dalle 9.30 alle 18, l’evento organizzato dal Cadtm Italia (Comitato per l’Abolizione dei debiti illegittimi) e dall’Arcidiocesi di Pescara Penne.

«La forbice tra i pochi che possiedono tutto e la gran parte delle popolazioni che non hanno nulla – spiega Antonio De Lellis, coordinatore dell’evento introducendo gli argomenti dell’appuntamento – in questi ultimi trenta anni si è allargata a dismisura. Nel capitalismo finanziarizzato, l’economia contemporanea si è trasformata da attività di produzione di beni e servizi in economia basata sul debito».

La giornata vedrà la partecipazione di esperti nel campo economico e finanziario di tutto il mondo e aprirà, sia al mattino, che nel pomeriggio, al dibattito pubblico. Alle 9.30, dopo il saluto di monsignor Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne, moderati da Chiara Filoni, di Cadtm Italia, interverranno: Eric Toussaint, portavoce Cadtm Internazionale; Fathi Chamkhi, deputé à l’Assemblée des Représentants du Peuple; Leonardo Becchetti, professore di economia politica, Università Tor Vergata; Massimo Pallottino, di Caritas Italia; Cristina Quintavalla di Cadtm Italia e audit civici sul debito.

Alle 15, moderati da Marco Bersani di Attac Italia: Francesco Gesualdi, di Centro Nuovo Modello di Sviluppo e Danilo Corradi di Cdtm Italia.

            «Sono felice e orgoglioso – spiega monsignor Tommaso Valentinetti – di ospitare un convegno così importante e su un tema di cui poco si parla. Eppure la trappola del debito pubblico mina direttamente la sovranità dei popoli, la giustizia sociale e l’eguaglianza fra le persone. Anche nel nostro Paese, il debito pubblico è da tempo utilizzato per ridurre i diritti sociali e del lavoro e per consegnare alle oligarchie finanziarie i beni comuni e la ricchezza sociale prodotta».

Il convegno anticiperà, tra l’altro, la XIII Marcia per la Pace che inizierà lo stesso sabato alle 19, da piazza Q. Di Marzio in Spoltore. «Migranti e Rifugiati: Uomini e donne in cerca di Pace è il tema del consueto appuntamento annuale – continua monsignor Valentinetti – nonché il tema voluto da papa Francesco per la scorsa Giornata Mondiale della pace e strettamente legata al tema del debito globale perché gli interessi finanziari investono l’intera società, la natura, la vita stessa delle persone».

About Simone Chiappetta (502 Articles)
Direttore responsabile del notiziario online "Laporzione.it" e responsabile dell'Ufficio per le Comunicazioni Sociali dell'Arcidiocesi di Pescara-Penne. Laureato in Scienze della Comunicazione sociale e specializzato in Giornalismo ed Editoria continua la ricerca nell'ambito delle comunicazioni sociali. Ha collaborato con quotidiani di cronaca locale e ha coordinato negli ultimi anni la pagina diocesana di Avvenire.
Contact: Website