Ultime notizie

Avvicendamenti parroci: due sacerdoti in missione

Monsignor Valentinetti comunica gli spostamenti dei sacerdoti in diocesi. A Pescosansonesco un gruppo di sacerdoti si alterneranno per rendere più accogliente il Santuario dedicato al

La lettera che monsignor Tommaso Valentinetti ha inviato questa mattina ai sacerdoti della diocesi ha ufficializzato i trasferimenti del nuovo anno pastorale. Dal mese di settembre, infatti, diversi saranno gli avvicendamenti che rinnoveranno il volto della diocesi e delle comunità parrocchiali.

«Cambiare è sempre difficile – spiga lo stesso arcivescovo di Pescara-Penne – sia per noi sacerdoti, sia per la gente che vede andar via proprio parroco. Ogni avvicendamento, però, concordato e valutato con i singoli presbiteri e con il consiglio dei consultori, ricorda la dimensione del servizio di noi preti ed è sempre un momento di crescita e di rinvigorimento per gli stessi preti e per le comunità chiamate all’accoglienza, al confronto e alla collaborazione con i nuovi parroci».

don Marco Di Persio, partirà in missione

Tra le “rotazioni” spiccano anche due esperienze missionarie fidei donumDon Marco Di Persio, parroco di Madonna del Fuoco in Pescara sarà a disposizione del Cammino Neocatecumenale per una missione ad extramentre don Massimo Di Lullo (in foto a sx), parroco di San Giovanni e San Benedetto in Pescara, raggiungerà le famiglie missionarie della diocesi in Albania. «Dopo l’esperienza di don Giovanni e di don Ezio – continua il vescovo, sono felice di poter continuare il progetto Vllaznia, progetto di fraternità con la diocesi di Sapë, anche con il “sacrificio” di un caro sacerdote. Non è facile rinunciare al servizio di un prete, ma la Chiesa è più grande del nostro territorio e, senza dubbio non c’è Chiesa se non c’è missione».

Ed e così che a Madonna del Fuoco arriverà don Carmine di Marco, finora parroco di San Luigi e a San Giovanni Battista e San Benedetto giungerà don Nicola Della Rocca, cancelliere arcivescovile, finora parroco di Alanno. Lo stesso don Nicola sarà coadiuvato, come vicario parrocchiale, da don Alessio De Fabritiis.

Cambieranno parrocchia anche don Valentino Iezzi (in foto al centro) don Emilio Lonzi (in foto a dx). Il primo, vicario per la pastorale e parroco di San

don Rodolfo Soccio sarà parroco a San Gabriele

Gabriele dell’Addolorata, raggiungerà la parrocchia della Madonna del Carmine in Montesilvano, coadiuvato da don Venanzio Dell’Aquila, mentre don Emilio, parroco di Santa Caterina e del Cuore Immacolato, si trasferirà nella chiesa di San Giovanni apostolo in Montesilvano coadiuvato da don Nazzareno Romano. Al posto di don Valentino don Rodolfo Soccio, economo diocesano, come parroco e don Luca Anelli, come vicario parrocchiale. Insieme al parroco di Santa Lucia, don Enrico D’Antonio, si preoccuperanno anche dell’assistenza spirituale ai detenuti del carcere di San Donato.

Don Battista Arena sarà, invece, il nuovo parroco del Rosario in Pescara, don Paolo Lembo il parroco di San Luigi, coadiuvato da don Camillo Smigliani, mentre ai padri Camilliani sarà affidata l’unità pastorale di Santa Caterina e del Cuore Immacolato. Due sacerdoti della stessa comunità saranno anche i nuovi cappellani dell’ospedale civile di Pescara. Don Elia Tringolo sarà parroco ad Alanno, don Giancarlo Di Giulio a Cerratina e Castellana, don Luciano Volpe a Montesilvano Colle, don Lorenzo Di Re sarà parroco di san Giovanni Bosco in Montesilvano, don Antonio Rapagnetta coprirà, momentaneamente, tutta Città Sant’Angelo coadiuvato da don Nelson CipolloneDon Luca Di Domizio sarà parroco di Farindola e Roccafinadamo, don Andrea Di Michele abbraccerà tutta l’unità pastorale di Penne Centro Storico e don Gianni Caldarelli sarà parroco di Santo Stefano a Pescara.

A Basciano, sponda teramana della diocesi, arriverà Don Andrea Rucci, come nuovo parroco mentre don Alexander Marquez,  parroco di Penna Sant’Andrea e Val Vomano, guiderà anche la comunità di Castel Castagna.

don Mauro Pallini, chiamato a coordinare l’accoglienza del Santuario

Sarà don Mauro Pallini, invece, parroco di Torre de’ Passeri, il coordinatore dell’unità pastorale di Torre, Castiglione e Pescosansonesco. Sarà coadiuvato da don Edward Arul Pushparaj e da don Santhosh Thunattu Joseph e «si impegneranno – specifica Valentinetti – a rendere più accogliente il Santuario di Pescosansonesco dedicato al Beato Nunzio Sulprizio con l’aiuto di altri sacerdoti che si alterneranno il fine settimana». Tra questi don Andrea Cericola, vice-rettore del Seminario Regionale di Chieti.

Infine, don Faustino Libakata sarà vicario parrocchiale di Santa Teresa di Spoltore e Caprara, don Maurizio Volante vicario parrocchiale dell’unità pastorale di Loreto, don Rocco Mincone vicario parrocchiale dello Spirito Santo in Pescara, padre Enrico Karbowiak vicario parrocchiale di Sant’Antonio in Montesilvano, don Giuseppe Femminella, invece, coadiuverà don Antonio D’Antonio nella parrocchia B.V. Maria Regina della Pace in Pescara.

«Auguro a tutti coloro che inizieranno una nuova esperienza pastorale – conclude l’arcivescovo di Pescara-Penne – di poter rispondere alle attese dei fedeli con entusiasmo e rinnovato impegno nella Chiesa. A tutti la mia gratitudine e la benedizione nel nome del Signore».

About Simone Chiappetta (448 Articles)
Direttore responsabile del notiziario online "Laporzione.it" e responsabile dell'Ufficio per le Comunicazioni Sociali dell'Arcidiocesi di Pescara-Penne. Laureato in Scienze della Comunicazione sociale e specializzato in Giornalismo ed Editoria continua la ricerca nell'ambito delle comunicazioni sociali. Ha collaborato con quotidiani di cronaca locale e ha coordinato negli ultimi anni la pagina diocesana di Avvenire.
Contact: Website

Rispondi