Ultime notizie

Gli ortolani di Montesilvano donano i loro prodotti all’emporio Caritas

È veramente pregevole - sottolinea Francesco Maragno, sindaco di Montesilvano - che abbiano deciso di fare questa donazione all’emporio solidale della nostra città. Prodotti sani per un gesto genuino, che è sicuramente un esempio di quel prezioso principio di cittadinanza attiva e sussidiarietà che deve contraddistinguere la comunità"

Lo hanno deciso i 30 contadini assegnatari degli orti urbani situati in via Don a Montesilvano

Gli ortolani con i prodotti donati

Prodotti a chilometro zero nell’emporio solidale di Montesilvano, che da luglio 2017 è attivo nella Casa della solidarietà Madre Teresa di Calcutta a Santa Filomena. Gli assegnatari degli orti sociali di via Don, guidati dal presidente del Comitato Antonio Prosperi, hanno deciso di donare alcuni degli ortaggi e dei frutti coltivati da loro nei piccoli appezzamenti realizzati dal Comune proprio all’emporio: «È veramente un grande orgoglio per noi –  sottolinea Antonio Prosperiaver deciso tutti insieme di donare alcuni dei prodotti, frutto del nostro lavoro in questi orti, all’emporio solidale di Santa Filomena. È un piccolo segnale che vogliamo dare a chi ha bisogno, ma anche un ringraziamento verso il Comune che ci ha dato questa bellissima opportunità attraverso gli orti urbani».

Francesco Maragno, sindaco di Montesilvano

Un’iniziativa, quella degli orti sociali, avviata dall’amministrazione comunale quattro mesi fa con l’assegnazione dei primi 30 appezzamenti ad altrettanti montesilvanesi: «Oggi – sottolinea Francesco Maragno, sindaco di Montesilvano – questi cittadini raccolgono i frutti del loro prezioso lavoro, ed è veramente pregevole che abbiano deciso di fare questa donazione all’emporio solidale della nostra città. Prodotti sani per un gesto genuino, che è sicuramente un esempio di quel prezioso principio di cittadinanza attiva e sussidiarietà che deve contraddistinguere la comunità. A tutto il comitato voglio esprimere il mio più sincero plauso per questa iniziativa».

Nel mese di agosto l’emporio, che si trova su corso Umberto nei locali ex Artigianluce, resterà aperto solo nel pomeriggio di mercoledì dalle 16 alle 18:30. L’accesso viene regolato attraverso una tessera punti che permette di fare la spesa in maniera gratuita. La tessera viene rilasciata dal Centro d’Ascolto presente nella struttura, previo appuntamento per un colloquio. L’invio all’emporio solidale viene fatto tramite le parrocchie in stretta collaborazione con il tavolo del Pis (Pronto intervento sociale) e con i Servizi sociali del Comune.

About Davide De Amicis (2726 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website