Ultime notizie

Un tribunale con “tempi più certi e meno burocrazia”

Sarà inaugurato oggi pomeriggio il nuovo tribunale diocesano. Il servizio della chiesa locale è aperto in viale Vespucci

Sarà inaugurato venerdì 5 ottobre, alle 16.30, il Tribunale diocesano dell’Arcidiocesi di Pescara-Penne. La struttura, «nata per rispondere con tempi più certi e meno burocrazia ai bisogni di tanti che bussano alle nostre porte» – spiega don Maurizio Buzzelli, Presidente del Tribunale sito in viale A. Vespucci 188, «è stato istituito – continua don Buzzelli – perché si attui la riforma voluta da papa Francesco quando, nel 2015, ha pubblicato Mitis Iudex Dominus Iesus. Nel Motu Proprio il Pontefice invitava i vescovi a farsi carico delle famiglie e delle persone ferite da un matrimonio fallito, auspicando la vicinanza tra l’istituzione e i fedeli e invitando ad un servizio ancora più attento alle famiglie con ristrettezza economiche».

Buzzelli con Papa Francesco

Il programma dell’inaugurazione prevede la benedizione dei locali, l’intervento di monsignor Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne, la professione di fede e il giuramento degli Officiali del Tribunalee l’intervento dello stesso Presidente

«Siamo più di dieci professionisti, tra giudici, difensori del vincolo e promotori di giustizia, pronti ad accogliere tutti coloro che si rivolgeranno a noi, anche semplicemente per una informazione. Tanti vivono in stato di sofferenza la non piena partecipazione alla vita pastorale, sacramentale e comunitaria e così come la Chiesa ha raccolto il loro consenso nuziale è giusto che esprima il giudizio sulla validità del matrimonio dove la vita coniugale è divenuta insostenibile».

 

About Simone Chiappetta (458 Articles)
Direttore responsabile del notiziario online "Laporzione.it" e responsabile dell'Ufficio per le Comunicazioni Sociali dell'Arcidiocesi di Pescara-Penne. Laureato in Scienze della Comunicazione sociale e specializzato in Giornalismo ed Editoria continua la ricerca nell'ambito delle comunicazioni sociali. Ha collaborato con quotidiani di cronaca locale e ha coordinato negli ultimi anni la pagina diocesana di Avvenire.
Contact: Website