Ultime notizie

Paolo VI: “Uomo di grande umanità che si è chinato sulle realtà umane più difficili”

"Rendiamo grazie al Signore per il dono della sua santità cercando - afferma l'arcivescovo Valentinetti -, per quanto è possibile nella nostra vita, di seguire i suoi passi e imitare la sua vita"

Lo ha affermato domenica l’arcivescovo Valentinetti, alla messa della festa di ringraziamento per la canonizzazione di Paolo VI

L'arcivescovo Valentinetti presiede la Santa messa

La mostra fotografica sulla visita di Paolo VI a Pescara

È stata un successo la festa di ringraziamento in occasione della canonizzazione di Paolo VI e d’anniversario per i primi 40 anni di attività della Fondazione Paolo VI, che si è svolta domenica pomeriggio nel Padiglione espositivo della Camera di Commercio al Porto turistico Marina di Pescara. Folto il pubblico di pescaresi, e non, che visitato gli stand espositivi delle associazioni di volontariato del territorio, ma soprattutto la mostra fotografica dedicata alla visita che Paolo VI compì a Pescara il 17 settembre 1977, in occasione del diciannovesimo Congresso eucaristico nazionale.

Il folto pubblico presente

L’anno seguente l’allora vescovo di Pescara-Penne monsignor Antonio Iannucci diede vita alla fondazione dedicata a Papa Montini, con i suoi nove centri di riabilitazione sparsi tra Pescara, Chieti, Penne, Bolognano, Castiglione a Casauria e Raiano.

L’esibizione dell’Orchestra femminile del Mediterraneo

Un pomeriggio di festa animato da vari momenti d’intrattenimento, su tutti il concerto tenuto dall’Orchestra femminile del Mediterraneo, che si sono conclusi con la Santa messa presieduta dall’arcivescovo di Pescara-Penne, monsignor Tommaso Valentinetti: «Abbiamo vissuto questo momento di gioia nel nome di Paolo VI – sottolinea il presule –, il quale ci sta particolarmente a cuore perché a lui è intitolata la fondazione che vogliamo privilegiare nel nostro ricordo e nella preghiera. Anche perché è stato un uomo di grande umanità che si è chinato su tutte le realtà umane più difficili, come la sofferenza e il lavoro, sempre per cercare di portare l’amore e il Vangelo di Gesù Cristo e la paternità della Chiesa. E allora, rendiamo grazie al Signore per il dono della sua santità cercando, per quanto è possibile nella nostra vita, di seguire i suoi passi e imitare la sua vita».

About Davide De Amicis (2964 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato è stato direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio, ha collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website