Ultime notizie

Vaticano: il Coro diocesano pescarese all’Incontro internazionale delle corali

"Questa presenza all’Incontro internazionale delle corali in Vaticano – sottolinea Roberta Fioravanti, direttrice dei Cori riuniti dell’arcidiocesi di Pescara-Penne – stringe ancora di più il nostro legame con il Coro della diocesi di Roma, con il quale viviamo una forte amicizia, essendo aperti a vivere un’esperienza che ci farà respirare l’aria di una Chiesa più bella e più cattolica possibile"

I Cori riuniti dell’arcidiocesi di Pescara-Penne, diretti da Roberta Fioravanti, domani si esibiranno sul palco dell’Aula Paolo VI

I Cori riuniti dell'arcidiocesi di Pescara-Penne

Anche i 120 coristi dei Cori riuniti dell’arcidiocesi di Pescara-Penne, composto dai cori parrocchiali di Loreto Aprutino, Cepagatti, Penne, Cerratina di Pianella e Visitazione della Beata Vergine Maria, San Pietro Martire, Madonna dei sette dolori e Pro Sanctitate di Pescara, parteciperanno al terzo Incontro internazionale delle corali in Vaticano che avrà luogo da oggi a domani in occasione della festa liturgica di Santa Cecilia, patrona della musica e dei musicisti.

In totale saranno 8 mila persone, tra cappelle musicali, corali diocesane e parrocchiali, musicisti, organisti, direttori di coro e degli uffici liturgici di tutto il mondo, ad incontrarsi nell’Aula Paolo VI al grande evento organizzato da Nova Opera onlus in collaborazione con il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione: «La nostra realtà diocesana – premette Roberta Fioravanti, direttrice dei Cori riuniti dell’arcidiocesi di Pescara-Penne – sarà la seconda più numerosa dopo il Coro della diocesi di Roma».

Roberta Fioravanti, direttrice dei Cori riuniti dell’arcidiocesi di Pescara-Penne

La giornata di oggi, che avrà inizio alle ore 8, verrà aperta da un convegno internazionale dal tema “Musica nella Liturgia e nella Catechesi per la Nuova Evangelizzazione”, che vedrà la presenza dei massimi esperti di musica sacra e liturgica provenienti da tutto il mondo, moderato dal direttore del Coro della diocesi di Roma monsignor Marco Frisina. Sono previste relazioni, testimonianze dai cinque continenti e prove pratiche che coinvolgeranno attivamente tutti i presenti.

La giornata di domani, invece, verrà aperta dalla relazione del presidente Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, monsignor Rino Fisichella, dal tema “La musica, linguaggio universale per la nuova evangelizzazione”. Due i momenti culminanti. Il primo, alle 11.30, con l’udienza generale di Papa Francesco agli 8 mila coristi in Aula Paolo VI e il secondo, alle 18, con il Concerto delle corali guidato dal Coro della diocesi di Roma insieme al Grande coro delle corali (composto da 400 coristi) e dall’orchestra diretti da monsignor Marco Frisina, con l’attiva partecipazione di tutti i cantori presenti: «Il nostro coro diocesano – annuncia la Fioravanti – si esibirà sul palco insieme a quello della diocesi di Roma, che per la seconda volta ci ha invitato a cantare con loro».

La scaletta del concerto prevedrà i canti: Inno Pontificio (C. Gounod), Tu es Petrus (M. Duruflé), Veni Creator Spiritus (M. Frisina), Iubilate Deo (D. Bartolucci), Sicut cervus (G. P. Da Palestrina), Regna il Signore (M. Frisina), Jesus bleibet meine Freude (J. S. Bach), Ave verum Corpus (W. A. Mozart), O salutaris hostia (L. Perosi), La via dei Martiri (M. Frisina), The Lord bless you and keep you (J. Rutter), Gloria (A. Vivaldi), Pacem in terris (M. Frisina), Cantique de Jean Racine (G. Fauré), Ave Maria (T. L. De Victoria), Regina coeli (M. Frisina), Open the doors (M. Frisina), Hallelujah (G. F. Haendel) e Jesus Christ you are my life (M. Frisina). Ma il canto farà da sfondo all’intera manifestazione.

Domenica, alle 10 gli 8 mila coristi raggiungeranno l’Altare della confessione della basilica di San Pietro per partecipare alla Santa messa presieduta da monsignor Fisichella, quindi, alle 12 concluderanno l’evento assistendo all’Angelus di Papa Francesco in piazza San Pietro: «Questa presenza all’Incontro internazionale delle corali in Vaticano – sottolinea la direttrice dei Cori riuniti dell’arcidiocesi di Pescara-Penne – stringe ancora di più il nostro legame con il Coro della diocesi di Roma, con il quale viviamo una forte amicizia, essendo aperti a vivere un’esperienza che ci farà respirare l’aria di una Chiesa più bella e più cattolica possibile, trattandosi di un evento mondiale che vedrà la partecipazione di rappresentanze giunte anche dalla Cina e dal Messico».

Neanche il tempo di rielaborare questa emozione che martedì 4 dicembre, alle 21 nella chiesa della Beata Vergine Maria Regina della pace di Pescara, i Cori riuniti dell’arcidiocesi di Pescara-Penne si esibiranno in un grande concerto, per celebrare il ventennale della nascita del Coro liturgico Pro Sanctitate, diretti dai maestri Marco Frisina e Fabio Massimillo.

About Davide De Amicis (2856 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero ed è direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website