Ultime notizie

“L’eccomi di Maria è cura per l’egoismo e antidoto a una vita insoddisfatta”

“Eccomi” - sottolinea Papa Francesco - è il rimedio contro l’invecchiamento del peccato, è la terapia per restare giovani dentro. Eccomi è credere che Dio conta più del mio io. È scegliere di scommettere sul Signore, docili alle sue sorprese"

Lo ha affermato ieri Papa Francesco, pronunciando l’Angelus nella solennità dell’Immacolata Concezione di Maria

Papa Francesco pronuncia l'Angelus

«Eccomi è la parola-chiave della vita. Segna il passaggio da una vita orizzontale, centrata su di sé e sui propri bisogni, a una vita verticale, slanciata verso Dio». Lo ha detto ieri Papa Francesco durante l’Angelus, pronunciato dalla finestra dello studio nel Palazzo Apostolico vaticano.

Nella solennità dell’Immacolata Concezione di Maria, il Papa ha ricordato il suo “eccomi”: «Che rivela – sottolinea – l’essere disponibili al Signore, è la cura per l’egoismo, l’antidoto a una vita insoddisfatta, a cui manca sempre qualcosa. “Eccomi” è il rimedio contro l’invecchiamento del peccato, è la terapia per restare giovani dentro. Eccomi è credere che Dio conta più del mio io. È scegliere di scommettere sul Signore, docili alle sue sorprese».

Così Francesco ha affermato che «dirgli “eccomi” è la lode più grande che possiamo offrire a Dio». Quindi l’invito a iniziare così le giornate: «Sarebbe bello – propone il Santo Padre – dire ogni mattina, “Eccomi, Signore, oggi si compia in me la tua volontà».

Quindi l’attenzione del Pontefice torna a concentrarsi su Maria: «Che non ama il Signore quando le va – sottolinea il Pontefice -, a singhiozzo. Vive fidandosi di Dio in tutto e per tutto. Ecco il segreto della vita. Può tutto chi si fida di Dio in tutto».

Infine, il Papa ha messo in guardia dalla tentazione del diavolo: «Insinuare la sfiducia in Dio – ricorda -. Maria vince questa prima tentazione col suo “eccomi”».

About Davide De Amicis (2921 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero ed è direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website