Ultime notizie

Il Natale solidale nelle mense di Pescara per riaccendere la speranza

"A Natale – sottolinea don Marco Pagniello - la solitudine si sente di più e anche quest'anno abbiamo proposto “Aggiungi un posto a tavola”, invitando le famiglie ad ospitare a casa, per i pranzi e le cene del periodo natalizio, chi vive in povertà  e lontano dalla propria famiglia per provare un’esperienza di accoglienza e condivisione"

I pranzi natalizi per i meno fortunati organizzati dalla Caritas diocesana, dalla Mensa di San Francesco e dalla Comunità di Sant’Egidio

Un pranzo di Natale nella mensa Caritas di Pescara

Si rinnova l’appuntamento solidale con il pranzo di Natale per i meno fortunati della Caritas di Pescara-Penne che fin da questa sera per il cenone della vigilia, nella mensa diocesana presso la Cittadella dell’accoglienza Giovanni Paolo II di Pescara, attende tra le 100 e le 150 persone alle quali ha riservato un ricco menù per fare festa e incoraggiarli a ripartire, riprendendo in mano la vita. Stasera, dunque, cena a base di affettati, pollo, tacchino e formaggi come antipasto, lasagna con salsa di zucca o sugo in bianco con medaglioni di merluzzo, parmigiano e mozzarella come primo piatto e frittura di pesce o guazzetto come secondo, con contorni misti. Infine, frutta e dolci natalizi.

Domani, dopo la messa celebrata alle 10 dal direttore don Marco Pagniello nella Cappella “Santa Teresa di Calcutta”, ci sarà il pranzo di Natale con antipasti a fantasia, due primi piatti a base di brodo con stracciatella e tortellini al ragù, agnello al forno con patate per secondo contorni assortiti, frutta e dolci natalizi. E poi una grande tombolata, per trascorrere il pomeriggio in allegria.

Don Marco Pagniello, direttore Caritas diocesana Pescara-Penne

Un’iniziativa immancabile specie in questo Natale 2018, che a Pescara vede aumentare i numeri della povertà assoluta, per il quale la Caritas ha previsto un’iniziativa in più per accogliere i meno fortunati: «A Natale – sottolinea don Marco Pagniello la solitudine si sente di più e anche quest’anno abbiamo proposto “Aggiungi un posto a tavola”, invitando le famiglie ad ospitare a casa, per i pranzi e le cene del periodo natalizio, chi vive in povertà  e lontano dalla propria famiglia per provare un’esperienza di accoglienza e condivisione». E a proposito di cene e pranzi solidali, giovedì è stato il gruppo Despar ad offrire una graditissima cena natalizia ai tanti utenti della mensa Caritas pescarese.

E anche la mensa di San Francesco, per il pranzo di Natale, si appresta a ricevere tra i 60 e i 70 ospiti che degusteranno antipasto, primo piatto a base di pasta al forno, secondo di carne con contorno, spumante e panettone: «In questo periodo – racconta Renato Paesano, direttore della mensa –, riscontriamo una maggiore presenza di anziani italiani che non ce la fanno con la pensione. Del resto, rispetto allo scorso anno, la situazione è peggiorata».

Roberta Casalini, responsabile pescarese Comunità di Sant’Egidio

L’iniziativa benefica della Comunità di Sant’Egidio

Un altro appuntamento tradizionale è il pranzo di Natale della Comunità di Sant’Egidio, che verrà ospitato nella chiesa di Santa Caterina da Siena. Lo staff è all’opera per inviare gli inviti a poveri e senza fissa dimora di più nazionalità, che vivono in città, e per sfornare un menù a base di lasagne, carne con contorno, frutta e dolci di stagione: «La nostra è una preparazione molto gioiosa – spiega Roberta Casalini, responsabile pescarese della Comunità di Sant’Egidio -, che crea un contagio positivo nei confronti delle tante persone che ci aiutano, portando prodotti o con la loro presenza. Sarà un pranzo in famiglia, siederemo tutti allo stesso tavolo, quello in cui noi trasmetteremo la nostra gioia ai nostri ospiti e loro trasmetteranno a noi la certezza della Provvidenza».

About Davide De Amicis (2779 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato ha già collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, e scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" nonché sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website

Rispondi