Ultime notizie

Violenza contro le donne: aumentano le richieste d’aiuto a Pescara

Nell’ultimo anno sono state 1.189 donne a contattare il Centro Ananke, mentre 150 hanno avviato un percorso di fuoriuscita dal maltrattamenti. A Pescara da stasera il Ponte Flaiano e la Torre civica saranno illuminate di fucsia, domani in piazza primo maggio verrà simbolicamente piantato una pianta di corbezzolo: "Un arbusto – spiega Doriana Gagliardone, presidente del Centro antiviolenza – che una volta arso tende a rigenerarsi subito, un po’ come le donne che subiscono una violenza rischiando di morire""

Le iniziative, a Pescara e Montesilvano, per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Doriana Gagliardone, presidente Centro antiviolenza Ananke

Amministrazione comunale di Pescara e Polizia di Stato sono in prima linea da sempre contro la violenza di genere e ancora di più lo saranno in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che ricorrerà domani. Per l’occasione oggi, dalle 9 in piazza Salotto, il Centro antiviolenza Ananke e il Panificio Giglio distribuiranno dei panini con lo slogan “Per troppe donne la violenza è ancora pane quotidiano”, mentre la torre civica e il Ponte Flaiano s’illumineranno di fucsia. Inoltre, domani alle 10, nell’aiuola centrale di piazza primo maggio verrà piantumata una pianta di corbezzolo: «Un arbusto – spiega Doriana Gagliardone, presidente del Centro antiviolenza – che una volta arso tende a rigenerarsi subito, un po’ come le donne che subiscono una violenza rischiando di morire».

Ma fin da ieri gli studenti dell’Istituto tecnico Acerbo si sono preparati ricevendo l’ispettore superiore di Polizia Cinzia Di Cintio, che ha condiviso con loro la propria esperienza di investigatrice fornendo informazioni preziose e all’esterno, sul Camper rosa della Polizia, un’equipe multidisciplinare di agenti sensibilizzava sul tema raccogliendo eventuali segnalazioni. Domani invece, con gli studenti del Liceo scientifico Galileo Galilei, la Polizia sarà presente nella sede della Didattica teatrale (in piazza Emilio Alessandrini) per assistere allo spettacolo sulle violenza contro le donne “Sguardi svelati – appassionate confessioni ad occhi chiusi”, organizzato dall’associazione Kairòs ensemble arte e cultura.

Adelchi Sulpizio, assessore alle Politiche sociali del Comune di Pescara

Anche il Comune di Pescara è impegnato sul fronte della sicurezza da garantire alle donne vittime di violenza: «Insieme alle altre istituzioni – premette Adelchi Sulpizio, assessore alle Politiche sociali -, partecipiamo a tavoli con cadenza quasi quindicinale in virtù del Codice rosso (l’ultima legge, entrata in vigore la scorsa estate, che ha inasprito le pene per gli autori di violenza). All’ultima riunione ho portato anche il Centro antiviolenza Ananke, con l’obiettivo di riuscire a fare rete in quanto non è da soli che si risolve il problema».

Roberta Graziosi, coordinatrice Centro antiviolenza Ananke

Lo stesso centro antiviolenza, con sede in via Tavo 248 contattabile ai numeri 085 4283851 o 085 4315294 nonché attraverso il numero verde 1522, ieri ha diffuso gli ultimi dati sulla violenza contro le donne a Pescara raccolti nell’ultimo anno: «Fare una misura precisa del fenomeno – premette Roberta Graziosi, coordinatrice del Centro – è difficile essendo sommerso, dato che la violenza viene consumata per lo più a casa da partner o ex partner, non agevolando le donne a nominare la violenza. A farlo le aiutiamo noi con un approccio dapprima telefonico e poi con servizi di consulenza psicologica, legale e di orientamento al lavoro».

Nell’ultimo anno sono state 1.189 donne a contattare il Centro Ananke, mentre 150 hanno avviato un percorso di fuoriuscita dal maltrattamenti, violenze e stalking. Dati, questi ultimi, che dimostrano un aumento di contatti e delle prese in carico, rispetto ai 684 contatti e alle 108 donne accolte nell’anno 2016-2017. Di queste il 73% arrivano da Pescara e provincia, hanno tra i 40 ed i 49 anni e per il 77% sono italiane a cui si aggiunge un 21% di straniere. Delle 150 donne 113 sono mamme e in 85 situazioni i figli hanno assistito alle violenze, subendole in 68 casi. Interessante il focus sull’autore della violenza che ha soprattutto tra i 40 e i 49 anni, è per lo più italiano, almeno diplomato e occupato, avendo anche precedenti per violenza.

Nella vicina Montesilvano, invece, domani la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne si aprirà alle 9 nella Sala Di Giacomo di Palazzo Baldoni, con l’attrice Tiziana Di Tonno che porterà in scena insieme alla violinista Dana Stancu lo spettacolo “Per vergogna, per amore”, una pièce teatrale rivista per l’occasione con riferimenti alle donne abruzzesi e alle violenze subite, spesso tra le mura domestiche. Il pubblico, composto dagli studenti dell’Istituto tecnico Emilio Alessandrini e dalle terze medie della Scuola Ignazio Silone, sarà parte attiva nel coinvolgente spettacolo ideato dall’artista montesilvanese Di Tonno, che in molte occasioni ha proposto nei suoi spettacoli tematiche sulla violenza di genere. L’ingresso è aperto a tutti.

Alle ore 11 si svolgerà l’inaugurazione in via Roma del primo sportello antiviolenza, con il personale qualificato dell’Azienda speciale dei servizi sociali, per la gestione delle problematiche legate alla violenza e al maltrattamento di genere. Lo sportello sarà completamente gratuito e opererà nell’assoluto anonimato. Lo sportello lavorerà con le forze dell’ordine del territorio. Interverranno il sindaco Ottavio De Martinis, l’assessore alle Pari opportunità Damiana Rossi, l’assessore alle Politiche sociali Barbara Di Giovanni, la presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo Gemma Andreini, il comandante dei Carabinieri di Montesilvano Luca La Verghetta e il comandante della Polizia locale di Montesilvano Nicolino Casale.

About Davide De Amicis (3022 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato è stato direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio, ha collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website

Rispondi