Ultime notizie

Colletta alimentare: raccolte 201 tonnellate di prodotti in Abruzzo

"L’immensa gratitudine mia e del Banco Alimentare – sottolinea Antonio Dionisio, presidente del Banco alimentare dell'Abruzzo - è per quanti hanno reso possibile tutto questo e per quanti hanno donato senza risparmiarsi, in una fase storica dove tantissimi fanno fatica a far quadrare i bilanci familiari. A tutti, indistintamente, il nostro grazie"

È il grande risultato ottenuto grazie alla spesa solidale degli abruzzesi

La Colletta alimentare 2019

La spesa solidale degli abruzzesi è di anno in anno più generosa ed è così che la ventitreesima Giornata nazionale della Colletta alimentare di sabato scorso, ha permesso ai 4 mila volontari in servizio di raccogliere ben 201 tonnellate di prodotti tra alimenti per l’infanzia, tonno in scatola, riso, olio, legumi, sughi, pomodori pelati e biscotti a favore dei 29.732 poveri abruzzesi in 400 supermercati aderenti: due tonnellate in più rispetto all’edizione 2018. Nel dettaglio sono state raccolte 61 tonnellate di alimenti a Pescara e provincia, 52 a Chieti e Teramo e 36 a L’Aquila.

Antonio Dionisio, presidente del Banco alimentare dell’Abruzzo

Tonnellate che diventano 234 sommate alle 33 raccolte in Molise, dove pure opera il Banco alimentare dell’Abruzzo che coordina l’appuntamento, grazie alla Fondazione Banco alimentare onlus, e che nei prossimi giorni smisterà i viveri ai bisognosi mediante 177 enti convenzionati: «Ma la Colletta alimentare va ben oltre i numeri – commenta Antonio Dionisio, presidente del Banco Alimentare dell’Abruzzo – perché quello che è accaduto sotto i nostri occhi sabato scorso è uno spettacolo che non passa inosservato. Volontari e militari, associazioni e parrocchie, cittadini e istituzioni, famiglie e amici, persone più o meno abbienti, tutti insieme hanno reso questa giornata un evento di popolo, sicuramente il più grande evento solidale in Italia e nella nostra regione».

Un grande slancio solidale e caritatevole che il Banco alimentare ha sottolineato esprimendo tutta la propria riconoscenza: «L’immensa gratitudine mia e del Banco Alimentare – conclude Dionisio – è per quanti hanno reso possibile tutto questo e per quanti hanno donato senza risparmiarsi, in una fase storica dove tantissimi fanno fatica a far quadrare i bilanci familiari. A tutti, indistintamente, il nostro grazie».

About Davide De Amicis (3022 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it, collabora con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato è stato direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio, ha collaborato con Radio Speranza, la radio dell'arcidiocesi di Pescara - Penne, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website

Rispondi