Ultime notizie

A Pescara verrà piantato un albero per ogni bambino mai nato

"L'interruzione di gravidanza – premette Adamo Scurti - spontanea, volontaria, per morte in utero o improvvisa del lattante ha riflessi significativi sulla propria vita"

È il risultato di una mozione, proposta dal consigliere Adamo Scurti, approvata dal Consiglio comunale

Presto a Pescara verrà piantato un albero per ogni bambino mai nato. Lo ha deciso oggi il Consiglio comunale che, a maggioranza, ha approvato una mozione presentata dal consigliere del gruppo Pescara futura Adamo Scurti: «L’interruzione di gravidanza – premette Scurti – spontanea, volontaria, per morte in utero o improvvisa del lattante ha riflessi significativi sulla propria vita».

Adamo Scurti, consigliere comunale di Pescara futura

L’iniziativa del consigliere comunale trae spunto dalla legge 10/2013 (che ha rinnovato la precedente 113/92), la quale obbligava i Comuni con popolazione superiore ai 15 mila residenti a provvedere, entro dodici mesi dalla registrazione anagrafica del nuovo nato, a porre a dimora un albero nel territorio comunale. Partendo da questa premessa, il consigliere Scurti ha quindi chiesto che la stessa sensibilità venga mostrata anche nei confronti dei bambini mai nati.

In concreto, la mozione impegnerà il sindaco e la giunta ad attivare ogni iniziativa per individuare un’area del territorio comunale su cui piantumare nuovi alberi, uno per ogni bambino mai nato, o, in alternativa, integrando la forestazione già esistente. Tra l’altro, il 15 ottobre 2019 è stata celebrata la Giornata mondiale dei bimbi mai nati.

About Davide De Amicis (3366 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985, laureato in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it è direttore responsabile di Radio Speranza, la radio della Chiesa metropolitana di Pescara-Penne. Recentemente ha collaborato con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato è stato direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio, ha collaborato con Radio Speranza, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website