Ultime notizie

San Gabriele dell’Addolorata: il santuario in festa virtuale

Gli eventi per il centenario dalla canonizzazione del giovane santo e la tradizionale benedizione delle penne per la maturità

Il Santuario di San Gabriele dell'Addolorata ad Isola del Gran Sasso (Teramo), partenza del sentiero

Nonostante la riapertura della chiesa e la celebrazione delle Messe con il popolo sia prevista solo a partire da lunedì 18 maggio, i Padri Passionisti di Isola del Gran Sasso si preparano a celebrare attraverso i canali di comunicazione digitale un grande evento.

Ricorrerà domani, mercoledì 13 aprile, il Centenario dalla canonizzazione di San Gabriele dell’Addolorata, il giovane santo patrono d’Abruzzo e dell’Azione Cattolica Italiana. Per l’occasione il rettore del Santuario, padre Dario Di Giosia, celebrerà alle ore 17 una Santa Messa che verrà trasmessa in diretta sui canali Facebook e Youtube del Santuario, oltre che su VeraTv (canale 79 del digitale terrestre).

Sempre dal Santuario di San Gabriele, sabato 16 maggio alle ore 17 si terrà il III Rosario internazionale dei giovani organizzato dalla Diocesi di Teramo-Atri. L’evento «dal titolo Giovani con Maria e San Gabriele, protagonisti della ripartenza, avrebbe dovuto dare il via alle celebrazioni per il primo centenario della canonizzazione di san Gabriele. -spiega una nota dei Padri Passionisti- Ovviamente l’emergenza coronavirus ha costretto al rinvio al 2021 di tutte le manifestazioni previste nel 2020. Il centenario della canonizzazione di san Gabriele avrà infatti inizio il 27 febbraio 2021 e le manifestazioni proseguiranno per un anno intero».

A questo appuntamento di preghiera, che sarà presieduto da Monsignor Lorenzo Leuzzi, vescovo di Teramo-Atri, vedrà «in collegamento video e canali social le diocesi di Belo Horizonte (Brasile), New York (Usa), Cracovia (Polonia), Bergamo (Italia) -prosegue il comunicato- e sarà proposto in diretta da varie emittenti televisive e canali social – tra cui facebook “Chiesa di Teramo-Atri” e “Santuario di S. Gabriele dell’Addolorata”– e, in replica, anche dall’emittente nazionale Tv2000 domenica 24 maggio, alle ore 20».

Nella preghiera mariana, spiega la nota «oltre che ricordare soprattutto tutti i deceduti e i malati a causa della pandemia Covid-19, si pregherà anche per tutti i maturandi che dovranno sostenere l’esame di maturità il prossimo 17 giugno e che quest’anno non sono potuti venire al santuario a 100 giorni dagli esami». Il pellegrinaggio tradizionale dei maturandi abruzzesi e la benedizione delle penne, seppure in ritardo, sarà simbolicamente sostituita da un rito più semplice: al termine del Rosario «Monsignor Leuzzi farà anche una preghiera particolare al santo dei giovani perché sostenga tutti i maturandi in questo momento difficile -conclude la nota- e benedirà simbolicamente alcune penne portate da due giovani studenti, a nome di tutti i maturandi italiani».

Un gesto simbolico di affidamento al giovane santo che non sarà fermato né dal covid né da una insolita maturità con un’unica prova orale.

About Alfredo Battisti (31 Articles)
Classe 2000, è di Torre de' Passeri. Ha conseguito il diploma con lode al Liceo Scientifico di Popoli. Studia Giurisprudenza presso l'Università LUMSA di Roma.