Ultime notizie

Laudato si’: il Papa annuncia un Anno speciale di riflessione

"È una opportunità unica -afferma il messaggio del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale- di trasformare l’attuale lamento e travaglio nella nascita di un nuovo modo di vivere"

Inizia oggi l’Anno speciale di anniversario della Laudato si’: un tempo per riflettere sull’enciclica e camminare verso un’ecologia integrale

Si è conclusa oggi la Settimana Laudato si’, sette giorni di studio e di riflessione dedicati al grande tema della cura del creato. L’iniziativa, svoltasi attraverso i canali multimediali, è stata ricca di incontri e di seminari riguardanti l’eco-spiritualità, la sostenibilità, la mobilitazione e l’azione sociale. A conclusione di questo progetto, Papa Francesco al Regina Coeli di stamattina ha annunciato un nuovo periodo dedicato alla cura del creato.

«Oggi è il quinto anniversario dell’Enciclica Laudato si’, con la quale si è cercato di richiamare l’attenzione al grido della Terra e dei poveri. -ha affermato il Santo Padre- Grazie all’iniziativa del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, la Settimana Laudato si’, che abbiamo appena celebrato, sboccerà in un Anno speciale di anniversario della Laudato si’, un Anno speciale per riflettere sull’Enciclica, dal 24 maggio di quest’anno fino al 24 maggio del prossimo anno».

«Il fatto che il quinto anniversario dell’enciclica coincida con un altro momento critico, ovvero una pandemia mondiale, rappresenta uno spartiacque e fa sì che il messaggio della Laudato si’ sia oggi tanto profetico quanto lo era nel 2015.  -spiega la nota del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale- L’enciclica, anzi, ci offre una bussola morale e spirituale per guidarci in questo viaggio comune, volto alla creazione di un mondo più interessato, fraterno, pacifico e sostenibile».

«Ci auguriamo -prosegue il comunicato- che questo anno e il decennio a venire possano realmente costituire un tempo di grazia, un’esperienza di vero kairos e un tempo di “Giubileo” per la Terra, per l’umanità e per tutte le creature di Dio. L’urgenza della situazione è tale da richiedere risposte immediate, olistiche e unificate a tutti i livelli, sia locali che regionali, nazionali e internazionali. In particolare, è necessario creare “un movimento popolare” dal basso, e un’alleanza tra tutti gli uomini di buona volontà».

«Questa è una opportunità unica -afferma il messaggio del Dicastero- di trasformare l’attuale lamento e travaglio nella nascita di un nuovo modo di vivere, uniti insieme in amore, compassione, solidarietà, e di una relazione più armonica con la natura, nostra casa comune».

È stato già reso pubblico il programma per l’Anno speciale della Laudato si’, che si arricchirà nel corso del tempo di nuovi appuntamenti in via di pianificazione. Tra le varie attività, è previsto l’inizio di un percorso di 7 anni verso l’ecologia integrale che coinvolgerà tutti gli ambiti della società, dalla famiglia alle diocesi, dalle imprese alle università, e «numerose istituzioni si impegneranno pubblicamente ad iniziare un percorso verso la totale sostenibilità, nello spirito della Laudato si’».

«Per incoraggiare e promuovere le iniziative, sia individuali che comunitarie, in favore della cura della casa comune e per dare riconoscimento ad alcune delle migliori pratiche a questo proposito -conclude il comunicato- a partire dal 2021 assegneremo il Premio annuale Laudato si’».

«Invito tutte le persone di buona volontà ad aderire -ha affermato il Papa al termine del Regina Coeli- per prendere cura della nostra casa comune e dei nostri fratelli e sorelle più fragili. Sul sito verrà pubblicata la preghiera dedicata a questo Anno. Sarà bello pregarla»

Per la preghiera dell’Anno speciale di anniversario della Laudato si’ clicca qui.

Per il programma dell’Anno speciale di anniversario della Laudato si’ clicca qui.

About Alfredo Battisti (30 Articles)
Classe 2000, è di Torre de' Passeri. Ha conseguito il diploma con lode al Liceo Scientifico di Popoli. Studia Giurisprudenza presso l'Università LUMSA di Roma.