Ultime notizie

Don Arturo Fatibene festeggia 70 anni di sacerdozio

Il sacerdote, classe 1925, ha presieduto ieri una santa Messa ad Arsita, il paese di cui è stato parroco per quarantadue anni

Don Arturo Fatibene, insieme a don Luigi Marrone e don Michele Cocomazzi

Ieri ad Arsita don Arturo Fatibene ha festeggiato i 70° anni dalla propria ordinazione sacerdotale.

Classe 1925, don Fatibene è stato ordinato giovanissimo il 30 luglio 1950, servendo la Chiesa nella diocesi di Pescara-Penne dapprima come parroco di Cerratina per dieci anni e poi passando, nel 1965, alla cura pastorale della parrocchia di Arsita per ben quarantadue anni e insegnando alle scuole superiori di Penne.

«Il 30 luglio, nel giorno della sua ordinazione -spiega don Luigi Marrone, parroco di Arsita– sono stato da don Arturo insieme a don Michele Cocomazzi, il parroco di Castiglione Messer Raimondo. Siamo andati a trovarlo per portargli i nostri auguri e gli abbiamo proposto di presiedere la santa Messa di domenica [ieri, ndr] per festeggiare l’importante anniversario con la comunità che ha guidato per tanti anni».

«Non è stato semplice convincerlo. -prosegue don Luigi- Don Arturo è una persona molto riservata e abbiamo dovuto faticare prima di strappargli un , ma ne è stato molto felice».

Al termine della celebrazione, don Michele Cocomazzi -in qualità di Vicario foraneo- ha espresso i saluti e gli auguri dell’Arcivescovo Valentinetti e di tutto il Capitolo Metropolitano, di cui don Arturo Fatibene è membro.

In seguito il sindaco di Arsita, Catiuscia Cacciatore, ha preso la parola per ringraziare don Arturo per il suo instancabile servizio al paese durante i quarantadue anni di parrocato, esprimendo l’affetto e la stima di tutta la comunità, che per festeggiare il sacerdote ha preparato un rinfresco dopo la celebrazione.

«Don Arturo è un grande studioso, un intellettuale di grande lucidità con una particolare passione per il latino. -rivela don Cocomazzi- Ed è anche un appassionato orologiaio: ripara orologi di ogni tipo.» «Credo che per noi giovani sacerdoti -aggiunge don Marrone- don Arturo sia un grande esempio. Il servizio alla Chiesa che porta avanti da così tanto tempo rafforza e incoraggia il nostro impegno.»

Dopo il lungo periodo ad Arsita, nel 2007 don Fatibene ha continuato la propria missione sacerdotale anche come cappellano della chiesa dell’Adorazione e del Centro Nazareth a Pescara. Da qualche tempo ha deciso però di far ritorno alla sua cara Arsita, dove tuttora vive con una nipote.

About Alfredo Battisti (31 Articles)
Classe 2000, è di Torre de' Passeri. Ha conseguito il diploma con lode al Liceo Scientifico di Popoli. Studia Giurisprudenza presso l'Università LUMSA di Roma.