Ultime notizie

A Natale i sacerdoti potranno celebrare fino a 4 Messe

A causa del Covid, sarà possibile derogare al limite ordinario anche nelle celebrazioni del 1° gennaio e dell’Epifania

Il perdurare dell’emergenza epidemiologica comporterà, anche per le Sante Messe del tempo di Natale, il rispetto delle norme di prevenzione per la diffusione del Covid-19. Tra le principali disposizioni precauzionali spicca il distanziamento sociale, che provoca una importante diminuzione dei posti disponibili nei luoghi di culto e costringe a impedire l’accesso ai fedeli che sovrabbondano rispetto alla capacità massima della chiesa.

Le prossime celebrazioni del giorno di Natale, di Capodanno e dell’Epifania – in virtù della propria importanza liturgica – sono tradizionalmente frequentate da un numero maggiore di fedeli rispetto alla normale affluenza delle domeniche dell’anno.

Per evitare che in tali solennità vi siano dei fedeli che, non trovando posto nelle chiese, non possano partecipare all’Eucarestia, la Congregazione per il Culto divino e la disciplina dei Sacramenti ha emanato un decreto di deroga alle disposizioni del diritto canonico. Il canone 905 paragrafo 2 stabilisce infatti che «Nel caso vi sia scarsità di sacerdoti, l’Ordinario del luogo può concedere che i sacerdoti, per giusta causa, celebrino due volte al giorno e anche, se lo richiede la necessità pastorale, tre volte nelle domeniche e nelle feste di precetto».

«Vista la situazione innescata dalla diffusione mondiale della pandemia – recita il decreto – in forza delle facoltà attribuite a questa Congregazione dal Santo Padre Francesco, volentieri concediamo all’Ordinario del luogo di consentire quest’anno nel periodo natalizio di celebrare quattro Messe ai sacerdoti residenti nelle loro diocesi, ogni volta che lo ritengano necessario a beneficio dei fedeli» nel giorno di Natale (25 dicembre), nel giorno di Maria Santissima Madre di Dio (1° gennaio) e dell’Epifania (6 gennaio).

In tal modo, con il permesso del Vescovo, ogni sacerdote potrà celebrare fino a quattro Messe, permettendo così che, nel rispetto del distanziamento e delle altre misure di sicurezza, tutti i fedeli abbiano la possibilità di partecipare alle celebrazioni liturgiche.

About Alfredo Battisti (57 Articles)
Classe 2000, è di Torre de' Passeri. Ha conseguito il diploma con lode al Liceo Scientifico di Popoli. Studia Giurisprudenza presso l'Università LUMSA di Roma.