Ultime notizie

Note di bellezza: dal 24 novembre otto concerti per invocare la pace

"Ci dispiace dire – osserva la direttrice artistica Roberta Fioravanti - che il tema della rassegna è ancora drammaticamente attuale e quindi, ancora di più, l’arcivescovo di Pescara-Penne monsignor Tommaso Valentinetti - ispiratore dell'evento - ci chiama a raccolta per vivere questi momenti di bellezza affinché aprano il cuore, la mente e la volontà di tutti noi in modo che, ciascuno nella propria vita, possiamo uscire nel nostro ambiente per farci costruttori di pace"

Il concerto per pianoforte solo di Giada Di Febo, venerdì 24 novembre alle 21 nel Santuario della Divina Misericordia di Pescara, aprirà la rassegna concertistica

Otto concerti per esprimere, attraverso il linguaggio universale della musica, il desiderio di pace da realizzare per porre fine alle tante guerre che stanno insanguinando il mondo. È questo il senso della terza edizione di “Note di bellezza”, rassegna concertistica per la pace organizzata dall’Arcidiocesi di Pescara-Penne con la direzione artistica di Roberta Fioravanti ad ingresso libero.

Roberta Fioravanti, direttrice artistica di “Note di bellezza”

Il debutto avverrà venerdì 24 novembre 2023 alle 21 nel Santuario della Divina Misericordia (già chiesa del Sacro Cuore) di Pescara, con il concerto di pianoforte solo di Giada Di Febo, che suonerà componimenti di Beethoven, Chopin e Liszt: «Ci dispiace dire – osserva la direttrice artistica Roberta Fioravantiche il tema della rassegna è ancora drammaticamente attuale e quindi, ancora di più, l’arcivescovo di Pescara-Penne monsignor Tommaso Valentinetti – ispiratore dell’evento – ci chiama a raccolta per vivere questi momenti di bellezza affinché aprano il cuore, la mente e la volontà di tutti noi in modo che, ciascuno nella propria vita, possiamo uscire nel nostro ambiente per farci costruttori di pace».

Dunque otto concerti, uno al mese fino a giugno, con musicisti e artisti internazionali, ma dando spazio anche ai giovani talenti del territorio a partire dalla giovane pianista pescarese Giada Di Febo, che venerdì sera sarà protagonista del concerto inaugurale trasmesso in diretta dall’emittente radiofonica diocesana Radio Speranza InBlu. Il secondo appuntamento si terrà domenica 17 dicembre 2023 alle 18.30, presso la chiesa della Beata Vergine Maria del Rosario in via Cavour a Pescara, con il Concerto di Natale dell’Orchestra sinfonica Tosti diretta da Paolo Angelucci con la partecipazione del violinista Paolo Morena, il quale ha dato un contributo fondamentale per l’elaborazione del cartellone di “Note di bellezza”. Venerdì 26 gennaio 2024 alle 21 sarà nuovamente la chiesa della Beata Vergine Maria del Rosario ad ospitare il terzo appuntamento, il concerto per organo suonato da Francesco Alessandrini. Venerdì 16 febbraio 2024 alle 21 avrà luogo il quarto concertoche vedrà protagonista il Quintetto Fryderykpresso l’Auditorium Giovanni Paolo II, adiacente la chiesa della Beata Vergine Maria del Rosario. Stessa sede, quest’ultima, del quinto appuntamento di venerdì 15 marzo 2024 alle 21 con il concerto del duo pianistico composto da Giuliano Mazzoccante e Giada Di Febo. Sarà invece la chiesa della Beata Vergine Maria Regina della pace – in via Raffaello a Pescara – ad ospitare, domenica 21 aprile 2024 alle 18.30, l’Oratorio sacro eseguito dalla Corale Verbum Dei e dai Cori riuniti dell’Arcidiocesi di Pescara-Penne diretti da Giovanni Proietti Modi. Venerdì 10 maggio 2024 alle 21, presso la chiesa della Beata Vergine Maria del Rosario di Pescara, settimo appuntamento con il concerto del violino solo Marco Rizzi e del flauto solo Alessandra Altini. Il gran finale avrà luogo venerdì 21 giugno 2024 alle 21 presso la chiesa di Sant’Andrea a Pescara, dove si esibirà il duo violino-pianoforte composto da Paolo Morena e Giuliano Mazzoccante.

La locandina del primo concerto con la pianista Giada Di Febo

La terza edizione della rassegna concertistica “Note di bellezza”, come avvenuto anche per le due precedenti edizioni, trova nella parola “gratuità” il suo filo conduttore: «Perché la rassegna – spiega la Fioravanti – è un dono che l’arcivescovo Valentinetti fa alla città e alla diocesi di Pescara, a tutti coloro che potranno ascoltare gratuitamente i concerti, così come sarà a titolo gratuito la partecipazione degli artisti. Questa sarà dunque una grande alleanza tra l’Arcidiocesi di Pescara-Penne e alcuni grandi artisti, per raggiungere la pace attraverso la bellezza della musica che scalda i cuori. Perché la musica è un linguaggio universale, forse il più potente, che tutti comprendiamo allo stesso modo perché la musica – al di là delle competenze tecniche che si possono avere per comprenderla – va a muovere le corde del cuore, della memoria e delle storie personali che pochi altri linguaggi raggiungono e sanno muovere».

Dunque “Note di bellezza”, per quella che è la sua finalità, è molto più di una semplice rassegna concertistica: «Il nostro intento – conclude la direttrice artistica della rassegna concertistica “Note di bellezza”- è solo quello di dar vita ad un momento di aggregazione gratuito intorno alla musica, questo linguaggio forte per esprimere il nostro desiderio di pace, che sia davvero accessibile e senza volerci minimamente mettere in concorrenza con altre agenzie del territorio. L’invito, allora, è a cogliere questa opportunità come pescaresi, amanti della musica e della pace».

Il concerto

About Davide De Amicis (4423 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985, laureato in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Dal 2010 è redattore del portale La Porzione.it e dal 2020 è direttore responsabile di Radio Speranza, la radio della Chiesa di Pescara-Penne. Dal 2007 al 2020 ha collaborato con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato è stato direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio, ha collaborato con Radio Speranza, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website