Ultime notizie

Colletta alimentare: 181 tonnellate di alimenti donati in Abruzzo

"I numeri sono importanti – commenta Antonio Dionisio, presidente del Banco alimentare dell’Abruzzo e del Molise -, ma non raccontano tutto il vero valore di un gesto come quello della Colletta. Perché dietro ogni kg donato c’è una storia, un volto, una commovente testimonianza di un’attenzione semplice, sincera e generosa per la situazione di chi ha più bisogno"

È il risultato ottenuto nella 26ª Giornata nazionale della Colletta alimentare, organizzata sabato dal Banco alimentare

Ammonta a 181 tonnellate la quantità finale di alimenti a lunga conservazione raccolta in 349 supermercati abruzzesi, aderenti alla 26ª Giornata nazionale della Colletta alimentare organizzata dal Banco alimentare, grazie all’opera di 4 mila volontari che hanno ricevuto in consegna la spesa solidale di migliaia di clienti generosi. Nello specifico, sono state 57 le tonnellate di alimenti raccolte nella provincia di Pescara, 41 in quella di Chieti, 49 in quella di Teramo e 34 in quella dell’Aquila. Un grande risultato, quest’ultimo, al cui conseguimento ha contribuito l’assenza delle restrizioni Covid, che al contrario avevano caratterizzato le precedenti due edizioni della Colletta.

Antonio Dionisio, presidente del Banco alimentare dell’Abruzzo

Ora le derrate alimentari raccolte verranno destinate ai 33.185 bisognosi abruzzesi attraverso l’opera di 183 associazioni caritatevoli: «I numeri sono importanti – commenta Antonio Dionisio, presidente del Banco alimentare dell’Abruzzo e del Molise -, ma non raccontano tutto il vero valore di un gesto come quello della Colletta. Perché dietro ogni kg donato c’è una storia, un volto, una commovente testimonianza di un’attenzione semplice, sincera e generosa per la situazione di chi ha più bisogno. Dietro ogni kg ricevuto, inscatolato, pesato e portato al magazzino c’è una storia, un volto, uno sguardo di stupore e un sorriso disarmante di accoglienza, generato dal sorprendersi parte di una nuova socialità operosa. Un sorriso che, quest’anno, ha visto tra i volontari tantissimi ragazzi accesi da un contagioso desiderio di bene da cui ripartire per costruire il bene comune. Tutte queste storie costituiscono il vero successo della Colletta».

Tutto questo sprona il Banco alimentare a continuare il suo quotidiano lavoro di raccolta e distribuzione delle eccedenze nella filiera agroalimentare, ma anche ad invitare tutti a proseguire la Colletta online sulle piattaforme Amazon, Carrefour, Easycoop ed Esselunga: «Un’ulteriore occasione – conclude il Banco alimentare dell’Abruzzo-Molise – per aiutarci ancora a sostenere chi si trova in difficoltà». 

About Davide De Amicis (4085 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985, laureato in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Dal 2010 è redattore del portale La Porzione.it e dal 2020 è direttore responsabile di Radio Speranza, la radio della Chiesa di Pescara-Penne. Dal 2007 al 2020 ha collaborato con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato è stato direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio, ha collaborato con Radio Speranza, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website