Ultime notizie

“Note di bellezza” per ripartire ridando senso alla nostra vita

"Questo evento – sottolinea Maria Rita Paoni Saccone, assessore alla Cultura di Pescara – è una regalo che l’arcivescovo Valentinetti ha voluto fare alla città di Pescara. Per il Comune è importante essere presenti in manifestazioni di questo genere, che portano le persone a stare insieme e a vivere momenti di leggerezza. Inoltre, questa rassegna rientra nel percorso preparatorio che stiamo imbastendo per consentire alla città di Pescara di concorrere all’assegnazione del titolo di “Capitale italiana della cultura 2027”

È il titolo della rassegna concertistica ideata dall’Arcidiocesi di Pescara-Penne con l’Orchestra femminile del Mediterraneo e il Comune di Pescara

L'Orchestra femminile del Mediterraneo

Si intitola “Note di bellezza” la rassegna concertistica, con la direzione artistica di Antonella De Angelis, ideata e promossa dall’Arcidiocesi di Pescara-Penne in collaborazione con l’Orchestra femminile del Mediterraneo e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara, patrocinata dalla stessa Amministrazione comunale pescarese: «Pensando a come ridare senso alla vita che stiamo affrontando in questo momento così difficile – premette monsignor Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne – con la direttrice De Angelis – essendo Pescara la sede di un Master internazionale per formare nuovi cantanti di lirica e musica classica – abbiamo pensato di fare quattro concerti, il primo dei quali dedicato proprio al Master, per ridare un segno di bellezza. Un caro amico mi disse che “la vita dev’essere bella, buona e felice” e poter contribuire a renderla tale è un valore aggiunto». La kermesse musicale, con ingresso gratuito, si svolgerà in quattro serate nel mese di ottobre, le quali vedranno protagoniste la musica classica, suonata dall’Orchestra femminile del Mediterraneo (composta da 25 elementi provenienti dall’Italia e dall’estero), il canto lirico – grazie alla partecipazione di grandi artisti – e la musica classica suonata da musicisti di prim’ordine.

L’assessore Maria Rita Paoni Saccone, l’arcivescovo Tommaso Valentinetti e la direttrice Antonella De Angelis

Il debutto avrà luogo domenica 3 ottobre, alle ore 18 all’Auditorium Flaiano, con il concerto dal titolo “Quando Mozart incontra Da Ponte” in cui si esibirà il baritono Ildebrando D’Arcangelo. Si replicherà domenica 10 ottobre, alle ore 18 all’Aurum, con il secondo Concerto in onore di San Cetteo e delle personalità insignite del Ciattè e del Delfino d’oro: nell’occasione si esibirà il violino solista Domenico Nordio. Il terzo concerto, in onore del Sinodo della Chiesa universale che inizierà l’indomani, si svolgerà nuovamente tra le mura della Cattedrale di San Cetteo, alle 19, dove si esibirà il sopranista Angelo Giordano. Infine domenica 24 ottobre, alle ore 18 nella chiesa dello Spirito Santo, avrà luogo il Concerto in memoria delle vittime del Covid-19, con le esibizioni della soprano Valentina Coladonato e del mezzo soprano Federica Carnevale: «Quando si parla di arte si parla di oggettività della bellezza e offrire questi eventi significa ridare coraggio e speranza alle persone. Come direttrice artistica ho coinvolto delle star, come Ildebrando D’Arcangelo, con cui vorremmo che questo fosse l’inizio di un percorso per la nostra città. Intanto, sono contenta che attraverso l’Orchestra femminile del Mediterraneo, possiamo realizzare qualcosa che contribuisce alla bellezza e all’arte della nostra città».

Il programma della Rassegna concertistica

È soddisfatta, infine, l’assessore comunale alla Cultura Maria Rita Paoni Saccone: «Questo evento – sottolinea – è una regalo che l’arcivescovo Valentinetti ha voluto fare alla città di Pescara. Per il Comune è importante essere presenti in manifestazioni di questo genere, che portano le persone a stare insieme e a vivere momenti di leggerezza. Inoltre, questa rassegna rientra nel percorso preparatorio che stiamo imbastendo per consentire alla città di Pescara di concorrere all’assegnazione del titolo di “Capitale italiana della cultura 2027”, quando il capoluogo celebrerà il centenario dalla sua fondazione». I concerti si svolgeranno nel rispetto della normativa anti-Covid e agli stessi si potrà accedere attraverso la prenotazione obbligatoria sul sito diocesano http://www.diocesipescara.it/note-di-bellezza/.  

About Davide De Amicis (3674 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985, laureato in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Oltre ad essere redattore del portale La Porzione.it è direttore responsabile di Radio Speranza, la radio della Chiesa metropolitana di Pescara-Penne. Dal 2007 al 2020 ha collaborato con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato è stato direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio, ha collaborato con Radio Speranza, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website

Rispondi