Ultime notizie

Anno della Misericordia: oggi 150 giovani pescaresi pellegrini a L’Aquila

Dopo il pellegrinaggio a L'Aquila, domenica 18 giugno - presso il Monastero di Santa Maria del Monte Carmelo di San Silvestro - i giovani pescaresi verranno ufficialmente inviati alla Gmg di Lisbona dall'arcivescovo di Pescara-Penne monsignor Tommaso Valentinetti, che presiederà una santa messa per loro.

Saranno accompagnati, a bordo di tre pullman, dal direttore della Pastorale giovanile diocesana don Domenico Di Pietropaolo

La basilica di Santa Maria di Collemaggio a L'Aquila - Foto Chiesa di L'Aquila

A bordo di tre pullman, coordinati dal direttore della Pastorale giovanile diocesana di Pescara-Penne don Domenico Di Pietropaolo, ci saranno anche 150 giovani pescaresi tra i 500 che stamani giungeranno a L’Aquila dalle 11 diocesi d’Abruzzo e Molise per celebrare l’Anno della Misericordia e lucrare l’indulgenza plenaria concessa da Papa Francesco all’indomani della sua visita nel capoluogo d’Abruzzo del 28 agosto 2022, prolungando di un anno la Perdonanza di Celestino V.

La locandina ufficiale del pellegrinaggio a L’Aquila

L’appuntamento, organizzato dall’Arcidiocesi dell’Aquila in collaborazione con il Servizio regionale di Pastorale giovanile e con il supporto dell’amministrazione comunale aquilana, sarà anche una delle ultime tappe di avvicinamento in vista della Giornata mondiale della gioventù (Gmg) – che avrà luogo a Lisbona dall’1 al 6 agosto prossimi sul tema “Maria si alzò e andò in fretta” (Lc 1, 39) – la quale vedrà protagonisti anche gli stessi giovani abruzzesi e molisani.

Dopo l’arrivo presso la basilica di Santa Maria di Collemaggio, i giovani si ritroveranno nella basilica di San Bernardino dove, alle 11, interverrà il vescovo ausiliare dell’Aquila monsignor Antonio D’Angelo – coordinatore degli eventi dell’Anno della Misericordia – per spiegare ai ragazzi il significato della Perdonanza di San Celestino V. In seguito i giovani, una volta suddivisi in quattro gruppi, si recheranno in altrettante chiese del centro storico cittadino (San Basilio, San Silvestro, Santa Maria del Suffragio e San Giuseppe artigiano) per assistere a delle catechesi. Al termine della mattinata ci sarà il pranzo al sacco, presso il Parco del sole, seguito da un momento di animazione.

Il cardinale Giuseppe Petrocchi, arcivescovo dell’Aquila e presidente della Ceam – Foto chiesadilaquila.it

Alle 15.30 ci sarà il secondo momento della giornata, con i ragazzi che si sposteranno in processione verso la basilica di Santa Maria di Collemaggio per vivere dapprima la liturgia penitenziale con le confessioni e, dopo i saluti che porterà il cardinale arcivescovo dell’Aquila e presidente della Conferenza episcopale abruzzese e molisana (Ceam) Giuseppe Petrocchi, alle 17.30 ci sarà la santa messa conclusiva presieduta dal vescovo di Sulmona-Valva e delegato Ceam per la Pastorale giovanile monsignor Michele Fusco, il quale consegnerà a tutti i giovani presenti un ricordo della giornata.

Dopo il pellegrinaggio a L’Aquila, domenica 18 giugno presso il Monastero di Santa Maria del Monte Carmelo di San Silvestroi giovani pescaresi verranno ufficialmente inviati alla Gmg di Lisbona dall’arcivescovo di Pescara-Penne monsignor Tommaso Valentinetti, che presiederà una santa messa per loro.

About Davide De Amicis (4400 Articles)
Nato a Pescara il 9 novembre 1985, laureato in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Teramo, è giornalista professionista. Dal 2010 è redattore del portale La Porzione.it e dal 2020 è direttore responsabile di Radio Speranza, la radio della Chiesa di Pescara-Penne. Dal 2007 al 2020 ha collaborato con la redazione pescarese del quotidiano Il Messaggero. In passato è stato direttore responsabile della testata giornalistica online Jlive radio, ha collaborato con Radio Speranza, scritto sulla pagina pescarese del quotidiano "Avvenire" e sul quotidiano locale Abruzzo Oggi.
Contact: Website